Home » Italia, News, Regate, Sport » Il J24 La Superba della Marina Militare si porta al comando del 45° Invernale Golfo di Anzio e Nettuno

Il J24 La Superba della Marina Militare si porta al comando del 45° Invernale Golfo di Anzio e Nettuno

Il J24 Pelle Rossa di Gianni Riccobono guida ancora la classifica del Trofeo Lozzi ma ex aequo con Valhalla Blue Jay di Vincenzo Lamberti
Altre cinque prove per l’attiva Flotta romana J24 nel golfo di Anzio e Nettuno

Anzio- Un intenso week end di regate nel golfo di Anzio e Nettuno ha coinvolto l’attiva Flotta J24 romana impegnata nella seconda manche del 45° Campionato Invernale: dopo lo stop forzato a causa della mancanza di vento, nel fine settimana scorso gli equipaggi J24 hanno, infatti, disputato ben cinque prove.

“Nella giornata di sabato i J24 hanno regatato per il Trofeo Lozzi e nelle tre prove disputate hanno ottenuto una vittoria ciascuno HUN 5493 El Nino dell’ucraino Peter Tamas, Ita 458 Enjoy 2 di Luca Silvestri e Ita 416 La Superba della Marina Militare.” – ha spiegato l’ufficio stampa del Circolo Vela Roma.

Nella classifica provvisoria (stilata dopo sei prove e 1 scarto) del Trofeo Lozzi, istituito in memoria dell’armatore e timoniere del J24 ITA 428 prematuramente scomparso, e articolato su cinque week end, è sempre al comando Ita 428 Pelle Rossa di Gianni Riccobono (CdV Roma; 1,3,1,2,6,6 i parziali) ma a pari punti (13) con Ita 489 Valhalla Blue Jay armato dal salernitano Vincenzo Lamberti (CdV Roma; dnc, 2,3,4,2,2). In terza posizione HUN 5493 El Nino con Peter Tamas (15 punti; 2,5,dns,1,4,3) seguito da Ita 458 Enjoy 2 di Luca Silvestri (LNI Anzio; 16 punti; 3,4,4,5,1,4) e da Ita 416 La Superba timonato da Ignazio Bonanno (MM; 25 punti; doc,1,dns,6,5,1).

Nella giornata seguente, ventidue equipaggi J24 hanno disputato altre due prove valide per il 45° Campionato Invernale di Anzio-Nettuno: con un primo e un terzo posto il J24 del Centro Velico di Napoli della Marina Militare timonato da Ignazio Bonanno (MM; 38 punti; dnc, dnc, dnc, dnc, 1,1,1,2,1,1,2,1,1,1,3), è riuscito a passare in testa alla classifica provvisoria (stilata dopo 15 prove e 3 scarti) superando di un punto Ita 458 Enjoy 2 di Luca Silvestri (LNI Anzio, 39 punti, 1-9-2-2-5-6-6-5-3-7-3-3-6-2-1). In terza posizione, anche se solo a tre punti dal secondo, scivola Ita 428 Pelle Rossa di Gianni Riccobono (Circolo della Vela di Roma, 42 punti; 5-13-1-1-4-5-2-1-4-2-11-7-5-6-6). Seguono Ita 447 Pelle Nera di Paolo Cecamore (C.V. Roma, 62 punti, 2-2-7-5-3-3-5-12-6-9-7-8-7-7-9) e Ita 385 J Giuditta di Riccardo Aleandri (LNI Anzio, 78 punti; 7,7,5,6,6,9,9,7,5,4,9,4,11,17,17).

Il prossimo ed ultimo appuntamento con il 45° Campionato Invernale di Anzio-Nettuno, organizzato dal Circolo della Vela di Roma, dal Reale Circolo Canottieri Tevere Remo, dalla Lega Navale Italiana sez. di Anzio, dal Nettuno Yacht Club con la collaborazione della Half Ton Class Italia, della Sezione Velica di Anzio della Marina Militare, del Marina di Capo d’Anzio e del Marina di Nettuno, è per domenica 1° marzo. Per il Trofeo Lozzi, invece, i prossimi appuntamenti sono previsti nei week end del 29 febbraio e 1 marzo. Il segnale di avviso del sabato è previsto per le ore 12. Per il Trofeo Lozzi, quando la giornata di regata coincide con il Campionato, saranno redatte due classifiche separate.

Leggi anche:

  1. Il J24 Pelle Rossa di Gianni Riccobono è sempre al comando del 45° Invernale Golfo di Anzio e Nettuno ma La Superba del Centro Velico di Napoli della Marina Militare è sempre più vicino
  2. Il J24 Pelle Rossa di Gianni Riccobono si porta al comando del 45° Invernale Golfo di Anzio e Nettuno
  3. Il J24 La Superba della Marina Militare vince il 44° Invernale di Anzio e Nettuno
  4. Il J24 La Superba della Marina Militare vince il 44° Invernale di Anzio e Nettuno mentre il J24 Enjoy 2 si aggiudica il Trofeo Lozzi
  5. La Superba della Marina Militare sempre al comando dell’Invernale di Anzio e Nettuno

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=73020

Scritto da Redazione su feb 20 2020. Archiviato come Italia, News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab