Home » Altro, Italia, Nautica, News, Saloni nautici, Sport » IEG: PESCARE SHOW – DAILY 2

IEG: PESCARE SHOW – DAILY 2

PESCARE SHOW, CONTO ALLA ROVESCIA PER IL CAMPIONATO DEL MONDO 2020 DI PESCA AL COLPO

FIPSAS (Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee),  e Regione Veneto, una sinergia che premia Peschiera del Garda (VR) scelta come campo di gara per il 67° Campionato del mondo per nazioni di Pesca al colpo in programma dal 7 al 13 settembre prossimi. La presentazione dell’evento, nella Fishing Arena, sabato mattina a Pescare Show, il Salone internazionale della pesca sportiva e alla nautica da diporto di Italian Exhibition Group in corso nel quartiere fieristico di Vicenza.

Per FIPSAS, “un ritorno in Veneto con ottime prospettive, con un campo di gara bellissimo”, ha dichiarato il Presidente nazionale FIPSAS Ugo Claudio Mattioli, dopo i Mondiali del 1996, che valse alla nazionale il gradino più alto del podio. Assieme al Presidente Mattioli, anche Antonio Gigli, Vice Presidente FIPSAS, e Maurizio Natucci Presidente Settore Pesca di Superficie FIPSAS. “Il Campionato mondiale di pesca al colpo, inserito nel calendario dei grandi eventi della Regione, è anche occasione di valorizzare l’indotto turistico, prima industria del Veneto.

FIPSAS ne diventa così l’ambasciatrice” ha detto il Vice presidente della Regione Gianluca Forcolin. “La pesca sportiva inizia ad essere un settore importante e di interesse per i giovani, di pari passo la Regione che ha preso in carico dalle province i settori della caccia e della pesca, sta costruendo una regia unica. Iniziamo oggi con la presentazione della nuova Carta ittica regionale e stiamo preparando il Regolamento unico per la pesca professionale nel Lago di Garda, assieme a Lombardia e Provincia autonoma di Trento ” ha aggiunto l’assessore regionale all’Agricoltura, Caccia e Pesca Giuseppe Pan. Al termine della conferenza stampa, è stato presentato il Campionato italiano assoluto di Drifting per equipaggi che si terrà in ottobre a Pescara.

LA PRIMA VOLTA DI OLIVIER PORTRAT: IL CEO DI EFTTA A PESCARE SHOW

In visita a Pescare Show, il Salone internazionale di riferimento per la pesca sportiva di IEG a Vicenza anche Olivier Portrat, CEO di EFTTA, European Fishing Tackle Trade Association, associazione che organizza EFTTEX, European Fishing Tackle Trade Exhibition, manifestazione itinerante e di riferimento per il settore. Per la prima volta a Pescare Show, Portrat ne è entusiasta: “È una fiera in ottima salute e questo mi fa molto piacere. Io rappresento tutto il settore dell’industria in Europa, l’EFTTA è una federazione europea e il nostro scopo è fare il bene della pesca sportiva tra le istituzioni dell’Unione europea. Si tratta di un’industria importante, che va sostenuta”, sottolinea, “in Europa siamo 20 milioni di appassionati e 500 mila persone che vivono di questo”. Il futuro del settore dovrà anche orientarsi sempre di più al green, “ma occorre anche il tempo necessario per farlo”, ha concluso Portrat.

TUTTI UNITI NELL’IMPEGNO CONTRO I RIFIUTI MARINI: IL PROGETTO CLEAN SEA LIFE

Sensibilizzare chi ama il mare, ispirare al cambiamento e all’azione, nella convinzione che piccoli e semplici gesti possano creare qualcosa di magnifico. È questa la visione di Clean Sea Life, la campagna che coinvolge cittadini e istituzioni nella pulizia di coste e fondali d’Italia che ha ricevuto l’avvallo e il supporto dell’Unione Europea attraverso il progetto ‘LIFE’. A Pescare Show è andata in scena la presentazione di un progetto che gode del partenariato di Legambiente, Parco Nazionale dell’Asinara, CoNISMa, Fondazione Cetacea, MedSharks e MPNetwork. Un approfondimento che ha visto protagonista Simona Clò, biologa marina e responsabile scientifico di MedShsarks e del Settore Conservazione Natura del CTS, accompagnata da Immacolata Moretta di Suzuki Italia, partner del progetto e protagonista di numerose attività che coinvolgono il personale dipendente a livello globale come Suzuki Clean the Beach.

L’incontro ha illustrato i risultati ottenuti nei tre anni di attività, che ha coinvolto 16.000 persone, 2.000 studenti, 220 circoli nautici, di subacquea e pesca e 120 operatori turistici e balneari che hanno fatto la propria “promessa al mare” raccogliendo ben 62 tonnellate di rifiuti. Illustrati i casi di maggior impatto recente a livello nazionale, come le attività di San Benedetto del Tronto che portano al recupero medio mensile di una tonnellata di rifiuti dalle acque, e il caso di Manfredonia, dove il 75% del peso dei rifiuti è costituito dalle retine da pescatore.

Un’attività di sensibilizzazione che sta coinvolgendo in maniera sempre più decisiva FIPSAS, con la Federazione Italiana della Pesca Sportiva e Attività Subaquee impegnata nella promozione attiva nella lotta ai rifiuti marini attraverso l’organizzazione di giornate create ad-hoc che coinvolgono tutti gli affiliati e tutti i settori: dalla subacquea alla pesca sportiva e ricreativa, in mare, sulle spiagge e sui corsi d’acqua interni.

Leggi anche:

  1. IEG: PESCARE SHOW – DAILY 1
  2. IEG: A PESCARE SHOW PROTAGONISTA LO SPORT, CON FIPSAS E LE COMPETIZIONI INTERNAZIONALI
  3. IEG: TORNA PESCARE SHOW, IL SALONE DELLE NOVITÀ PER GLI APPASSIONATI E GLI SPORTIVI DELLA PESCA E DELLA NAUTICA
  4. IEG: UN MARE DI ESPERIENZE A PESCARE SHOW 2020
  5. IEG: A PESCARE SHOW PRESENTATI I CAMPIONATI INTERNAZIONALI DI PESCA SPORTIVA

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=73147

Scritto da Redazione su feb 22 2020. Archiviato come Altro, Italia, Nautica, News, Saloni nautici, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab