Home » Italia, Marinas, News, Porti, Regate, Sport » LO YCCS RIMANDA L’APERTURA ED È PRONTO PER LA STAGIONE 2020

LO YCCS RIMANDA L’APERTURA ED È PRONTO PER LA STAGIONE 2020

In attesa di definitive disposizioni governative, lo Yacht Club Costa Smeralda posticipa la data di apertura della struttura di Porto Cervo per fine giugno/inizio luglio e, nel frattempo, si prepara per una partenza in sicurezza.

In questo periodo di chiusura forzata si sta proseguendo con la preparazione degli eventi sociali e sportivi di luglio, agosto e delle tradizionali regate di settembre, la Maxi Yacht Rolex Cup e la Rolex Swan Cup insieme alla Sailing Champions League, che per il momento restano confermate, anche eventualmente con alcune limitazioni. Per quanto riguarda la Perini Navi Cup, in accordo con il cantiere Perini, si è scelto invece di posticipare l’evento al 2021. Inoltre, poiché il calendario internazionale delle regate è in costante aggiornamento, non è esclusa la possibilità di regatare anche nel mese di ottobre.

Le fonti regionali hanno preannunciato che i voli da e per la Sardegna a livello nazionale verranno ripristinati a partire dal 15 giugno – da capire nei prossimi giorni se la data verrà anticipata o meno ad inizio giugno sulla base delle indicazioni nazionali – mentre i collegamenti internazionali riprenderanno dal 25 giugno.

L’obiettivo principale per la stagione sarà innanzitutto assicurare ai frequentatori della Sede – soci, staff, armatori, velisti, fornitori, ecc. – la massima sicurezza provvedendo puntualmente all’implementazione degli standard elaborati dal Governo, OMS, Federalberghi, Ministero della Salute, CONI, ecc. Il Comitato di gestione crisi dello YCCS è costantemente all’opera, monitora e vigila l’allineamento con le disposizioni governative e rimarrà sempre attivo per tutta la durata dell’emergenza, adoperandosi a garantire tutte le misure di salvaguardia della salute.

Recentemente inoltre, lo Yacht Club Costa Smeralda ha iniziato a collaborare con varie realtà locali e operatori del settore turistico offrendo il proprio contributo per mettere a punto una nuova qualificata offerta turistica della destinazione Sardegna. Tra queste collaborazioni rientra l’adesione al progetto “Sardegna Isola Sicura” lanciato dal Gruppo Portale Sardegna con il fine di rendere la filiera turistica sarda pronta e coordinata nella gestione degli arrivi, riducendo al minimo le preoccupazioni dei turisti.

Il Commodoro dello YCCS, Riccardo Bonadeo dichiara: “Siamo tutti consapevoli della grande crisi che stiamo vivendo a livello internazionale e anche della forte incertezza che caratterizza il momento storico attuale, elementi che impediscono la stabilità delle decisioni da prendere nel lungo periodo. Tuttavia, qualora le condizioni lo permettano, lo YCCS ha intenzione di ripartire in sicurezza con le proprie attività, per questo motivo stiamo lavorando attivamente e proattivamente in modo da essere pronti e organizzati per affrontare al meglio la stagione che ci aspetta. Ci siamo ripromessi di vivere questa sfida certamente con estrema prudenza ma anche con fiducia e determinazione.”

Lo YCCS comunicherà aggiornamenti, relativamente agli eventi sportivi, a fine maggio, fine giugno e fine luglio sulla base dell’evoluzione della situazione a livello internazionale.

Leggi anche:

  1. PARTE CON IL VELA & GOLF LA STAGIONE SPORTIVA DELLO YCCS
  2. IL MALTEMPO IMPEDISCE LO SVOLGIMENTO DELLA YCCS 50TH ANNIVERSARY REGATTA
  3. VELA & GOLF APRE LE DANZE DELLA STAGIONE SPORTIVA TARGATA YCCS
  4. APPUNTAMENTO ALLO YCCS PER UN GRAN FINALE DI STAGIONE
  5. YCCS TERZO ALL’EUROSAF 2K EUROPEAN CLUB CHAMPIONSHIP

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=75497

Scritto da Redazione su mag 15 2020. Archiviato come Italia, Marinas, News, Porti, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab