Home » Italia, Motonautica, News, Sport » Il Rainbow Team torna in acqua: Ripartono gli allenamenti giovanili della scuderia casalese di Fabrizio Bocca

Il Rainbow Team torna in acqua: Ripartono gli allenamenti giovanili della scuderia casalese di Fabrizio Bocca

E il 3 e 4 ottobre 2020 torna il Waterfestival Viverone

Tornano in acqua i giovani ragazzi del Rainbow Team, la scuderia casalese di motonautica guidata da Fabrizio Bocca, considerato uno dei migliori piloti, ex campione mondiale di Formula 1 nel 1992 e Formula 3 nel 1983. Dopo i primi due weekend di allenamento per Oleg Bocca e Ettore Bo (13 e 14 giugno e 20 e 21 giugno) e per la new entry Clement Kalondero gli scorsi sabato e domenica, ora anche gli altri piloti più giovani sono pronti ad allenarsi in vista della ripartenza delle gare.

Oltre a Clement Kalondero, questa domenica 28 giugno è il turno Giulio Rimondotto, Giovanni Merlo, Federico Temporin, tre dei quattro ragazzi che lo scorso anno hanno raggiunto un ottimo piazzamento al Trofeo Coni 2019 a Crotone.

L’occasione viene dallo speciale legame con la scuola dell’Associazione sportiva Le Gabbiane, il club nautico di Chignolo Po presso cui anche Fabrizio Bocca è tecnico istruttore. «È una bella collaborazione – dice il team principal del Rainbow Team – per rinfrescare la tecnica dei mezzi e far provare i ragazzi che sono fermi da 9 mesi tra la stagione invernale e il lockdown: non abbiamo mai vissuto una pausa così lunga nel nostro sport. Anche Ettore Bo e Oleg Bocca nei due precedenti weekend di giugno hanno avuto finalmente il piacere di tornare in acqua. Ora è necessario tornar a lavorare».

Gli allenamenti sono essenziali anche in vista del calendario delle gare del Campionato Italiano di Formula Junior Elite che la Federazione Italiana Motonautica ha pubblicato sul suo sito (file in allegato) a cui anche il Rainbow Team prenderà parte come partecipante e come organizzatore in prima linea. Ci saranno gli appuntamenti delle quattro tappe del Campionato Italiano di Formula Junior Elite in Calabria con la prima a fine luglio-inizio agosto, ritardata causa coronavirus. Poi seguiranno Brindisi a fine agosto, San Nazzaro a settembre e infine il 3 e 4 ottobre si torna a Viverone.

La nuova edizione del Waterfestival Viverone, sempre organizzata dal Rainbow Team e da Fabrizio Bocca dopo gli ottimi risultati raggiunti lo scorso anno non solo a livello sportivo ma anche per il turismo generato in occasione della gara, tornerà a inizio ottobre per esigenze del lago stesso. «Abbiamo dovuto spostare leggermente l’appuntamento – spiega Bocca –, perché Viverone e tutto il territorio meritano di tornare alla propria attività per tutta l’estate, un’attività fatta di porto e di turismo. Poi arriveremo noi a riportare la manifestazione non solo sportiva, ma anche enogastronomica e di intrattenimento».

A Viverone verranno disputate le gare del Campionato Europeo di Formula 4, la Finale del Campionato Italiano di Formula Junior Elite e la prova di Campionato Mondiale di Formula 350. «Tutte le gare sono state incastrate – spiega Fabrizio Bocca – in base anche a quelle internazionali a cui parteciperemo anche noi. Stiamo lavorando sodo su tutti i fronti. I nostri giovani ragazzi promettono bene».

Leggi anche:

  1. Il lockdown non ferma il Rainbow Team
  2. Il Rainbow Team è pronto per un 2020 di successo
  3. Nuova stagione per il Rainbow Team: Nuovi obiettivi per Oleg Bocca e Ettore Bo. Paolo Longhi saluta la squadra
  4. A Brindisi doppio importante appuntamento per il Rainbow Team
  5. A Brindisi doppio importante appuntamento per il Rainbow Team

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=76537

Scritto da Redazione su giu 27 2020. Archiviato come Italia, Motonautica, News, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab