Home » Italia, News, Regate, Sport » Il Lightbay Sailing Team ritorna tra le boe con Kindako

Il Lightbay Sailing Team ritorna tra le boe con Kindako

Malcesine – Terminato il periodo di forzata inattività, il Lightbay Sailing Team non perde tempo e si accinge a tornare tra le boe già nel corso del primo week end indicato dalla Federazione Italiana Vela come ‘regatabile’. Palcoscenico che sancirà la ripresa dell’attività agonistica per il team di Carlo Alberini sarà Malcesine dove, tra domani e domenica, i Melges 20 saranno impegnati nel primo appuntamento della stagione 2020.

Come avvenuto anche nel corso del 2019, a rappresentare il Lightbay Sailing Team tra i ‘mosquitos’ sarà Kindako, il Melges 20 armato da Stefano Visintin che al suo fianco avrà lo stesso equipaggio della passata stagione, ovvero Simon Sivitz Kosuta, Enrico Turrini e Francesca Russo Cirillo.

“Finalmente si riparte: la voglia di mettere alle spalle quanto vissuto nei mesi passati è davvero tanta. Almeno per noi non sarà una ripartenza al cento per cento, dato il poco allenamento ed il poco preavviso con cui abbiamo avuto l’ok per questo evento di Malcesine – spiega Stefano Visintin – Regateremo con le vele del 2019 e lo prenderemo come un allenamento competitivo, utile per levare la ruggine e per lanciarci verso la stagione con la necessaria ‘aggressività’. Il nostro obiettivo è arrivare al top della performance in occasione del Mondiale. Vista l’ottima progressione fatta registrare nel 2019, ho deciso di non cambiare nulla nell’assetto dell’equipaggio: del resto, guardando oltre i risultati, il feeling è sempre stato notevole, così come la voglia di stare insieme e divertirsi”.

A Malcesine, dove Melges Europe e la locale Fraglia Vela uniranno gli sforzi per consegnare ai partecipanti un evento al solito privo di sbavature, si regaterà da domani a domenica, sfruttando le tipiche condizioni gardesane, articolate sull’alternanza tra Peter, la brezza da nord del mattino, e l’Ora, il cui ingresso sul campo di regata benacense avviene solitamente verso l’ora di pranzo.

Esaurite le fatiche gardesane, Kindako sarà di scena a Scarlino verso la fine del mese di luglio per il primo atto delle Melges World League.

La stagione del Lightbay Sailing Team è supportata da Calvi Network, Titanium International Group, Iconsulting, Officine Belletti, Biolab e Petrol Lavori.

Leggi anche:

  1. Il Lightbay Sailing Team sceglie Pendragon e trasforma vent’anni di esperienza sui campi di regata in progetti aziendali
  2. Melges 20 European Championship: A Kindako il compito di tenere alto il vessillo del Lightbay Sailing Team
  3. Melges 20 World League: Il Lightbay Sailing Team è a Scarlino con Kindako
  4. Melges 20 World League, il Lightbay Sailing Team si affida a Kindako
  5. Farr 40 International Circuit: il Lightbay Sailing Team sceglie Pazza Idea

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=76743

Scritto da Redazione su lug 2 2020. Archiviato come Italia, News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab