Home » Italia, News, Regate, Sport » Concluso il VI Trofeo Ezio Astorri: la vittoria per il sesto anno consecutivo al CVTLP-Scuola Vela Mankin

Concluso il VI Trofeo Ezio Astorri: la vittoria per il sesto anno consecutivo al CVTLP-Scuola Vela Mankin

Sei le regate disputate nelle acque del lago di Massaciuccoli da sessanta giovani timonieri.
La manifestazione, organizzato in collaborazione da Circolo Velico Torre del Lago Puccini, Club Nautico Versilia e SV Viareggina
è stata valida anche come Selezione Zonale per gli appuntamenti clou della stagione Optimist

Torre del Lago/Viareggio-Ripartenza alla grande per i giovani timonieri della Scuola Vela Valentin Mankin costituita nel 2016 in cooperazione da Club Nautico Versilia, Circolo Velico Torre del Lago Puccini e Società Velica Viareggina per promuove lo sport velico principalmente fra i giovanissimi, vero serbatoio per il futuro della Vela.

Per il sesto anno consecutivo, infatti, l’ambito Trofeo Ezio Astorri (assegnato al Circolo vincitore della classifica stilata in base alla somma dei punteggi dei primi tre timonieri appartenenti allo stesso sodalizio, di cui almeno uno Juniores e un Cadetto) è stato vinto dal Circolo Velico Torre del Lago Puccini grazie ai risultati dei portacolori della Scuola Vela Mankin Giulio Romani ed Ester Bertolani (cadetti) e Manuel Scacciati (juniores): il loro nome verrà ora inciso, come ogni anno, alla base del Trofeo che rimane sempre esposto nella sede del Club Nautico Versilia.

Dopo la lunga pausa imposta dall’emergenza sanitaria, nel fine settimana appena concluso la vela agonistica è finalmente ripartita nella massima sicurezza con una manifestazione che, oltre ad assegnare il Trofeo Astorri, è stata valida anche come selezione zonale agonistica (che permetterà ai nati dal 2005 al 2009 di accedere al Campionato Italiano Giovanile e Coppa del Presidente) e come selezione zonale pre agonistica (valida per l’ammissione alla Coppa Cadetti dei nati nel 2010 e alla Coppa Primavela dei nati nel 2011).

Una sessantina di timonieri della Classe Optimist tra i 9 e i 15 anni (43 Juniores e 14 Cadetti) hanno animato la sesta edizione del Trofeo Challenge Memorial Ezio Astorri organizzato quest’anno nelle acque del lago di Massaciuccoli dal CVTLP in collaborazione con il CNV e la SVV: un vero record di presenze nel pieno rispetto di tutte le normative Covid-19 per il tradizionale appuntamento che si svolge ad anni alterni nelle acque viareggine o in quelle di Torre del Lago e che è stato istituito dal figlio Raffaello per ricordare l’Avvocato fiorentino, noto yacthtsman per tanti anni socio del Club Nautico Versilia.

Al termine di sei prove agguerrite e combattute, disputate come da programma tra sabato e domenica, è stato lo Juniores Alessandro Baldi (CNQuercianella) a conquistare il gradino più alto del podio (e la vela messa in palio dalla famiglia Astorri per il primo juniores), seguito da Leonardo Vanelo (CVSpezia) e da Gaia Zinali (CVAntignano), prima classificata femminile.

Per gli Juniores portacolori della Scuola VV Mankin che continua a confermare la validità del lavoro svolto sino ad ora, podio sfiorato per Manuel Scacciati (quarto dopo due vittorie di giornata e la squalifica nell’ultima prova UFD), quinto posto per Samuele Bonifazi, 10° Federico Querzolo, 13° Adele Ferrarini, 19° Matteo Graziani, 29° Alice Palumbo.
Nella categoria Cadetti, invece, la vittoria finale è andata a Lorenzo Specchi (CVSpezia) seguito dai padroni di casa Giulio Romani  ed Ester Bertolani, vincitrice della classifica femminile.

Perfetto il lavoro del Comitato di Regata (presieduto da Riccardo Incerti Vecchi coadiuvato da Alessandra Virdis, Beatrice Bolletti, Stefano Giusti e Lorenzo Barberi), del Comitato di Proteste (presieduto da Valentina Anguillesi con Marco Cerri, Silvio Dell’Innocenti e Matteo Chimenti), e di tutto il personale a terra e in mare con l’immancabile supporto della Capitaneria di Porto di Viareggio. Soddisfazione da parte degli Organizzatori e soprattutto di tutti i partecipanti accolti come sempre da tanta cordialità e ospitalità.

Nella mattinata del sabato anche il Presidente Fiv Francesco Ettorre, il direttore tecnico del settore giovanile FIV e vicepresidente nazionale CONI Alessandra Sensini e il Presidente regionale II Zona FIV Andrea Leonardi hanno voluto sottolineare con la loro presenza l’importanza della ripresa dell’attività sportiva agonistica giovanile: il Trofeo Astorri, infatti, è stata la prima regata Optimist dopo il lockdown.

“Una grande giornata, un sogno qualche mese fa, una bellissima realtà oggi vedere così tanti giovani riprendere la loro attività in totale sicurezza.- ha commentato il Presidente Ettorre -Con l’occasione abbiamo anche partecipato all’incontro che ha presentato il progetto di riqualificazione di quest’area immersa in un contesto di cultura, sport e ambiente molto importante: un segnale di come la Fiv può essere un collante tra la parte istituzionale, sportiva e imprenditoriale. Un ruolo fondamentale che la Federazione sta interpretando in questi anni. Speriamo che questa giornata che rappresenta la ripresa dell’attività sportiva agonistica sia anche il futuro per questo importante progetto di riqualificazione.”

Leggi anche:

  1. La Vela agonistica riparte con i giovani: nel week end il VI Trofeo Ezio Astorri
  2. Questo week end grande appuntamento per gli Optimist con il V Trofeo Ezio Astorri
  3. Aspettando il IV Trofeo Challenge Ezio Astorri, quinta tappa dello Zonale Optimist
  4. Concluso il Trofeo Challenge Ezio Astorri, sesta tappa dello Zonale Optimist
  5. VII prova del Campionato Zonale Optimist – II Trofeo Memorial Ezio Astorri

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=76869

Scritto da Redazione su lug 7 2020. Archiviato come Italia, News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab