Home » Italia, News, Regate, Sport » TRAINING NARC A GONFIE VELE

TRAINING NARC A GONFIE VELE

“Altro Week da incorniciare allo Yacht Club Hannibal per il suo secondo ed ultimo appuntamento del TRANING NARC 2020”, così dice soddisfatto Loris Plet, Direttore dello Yacht Club Hannibal e Coordinatore del Circuito NARC.

L’approccio più formale della prima sessione di allenamenti ha lasciato spazio ad un clima molto più disteso e colloquiale tra equipaggi e professionisti (Mauro Pelaschier, Alberto Leghissa, Lorenzo Bodini, Andrea Trani, Andrea Bussani, Alessandro Alberti, Ciro di Piazza, Marco Furlan). Un continuo scambio di informazioni, di quesiti, di consigli e soluzioni. Un sentito ringraziamento va proprio ai professionisti che, citando Andrea Frighetto, armatore di Barramundi (First 36.7), “Hanno saputo calarsi con umanità in una realtà dove l’agonismo e la professionalità hanno parametri diversi”.

Dello stesso avviso il vulcanico Gianfranco Berton, armatore di Silver Age (Cookson 40): “Format nuovo per un new deal by EVOLUTION PRO: condivisione, empatia, professionalità ed amicizia all round! Due week end spinti dal giusto vento che progressivamente ha coronato l’impegno trasversale di tutti. Un unicum di alto profilo e valore umano. Uno speciale momento d’insieme tra chi della passione per la vela ne ha fatto una professione diversamente da chi della stessa passione fa propria la filosofia, il momento atletico, la performance, la sostenibilità ed il rispetto”.

Entusiasta anche Rossana Bocus, referente del We Sailing Team “Questi allenamenti sono serviti a togliere la ruggine dopo un lungo periodo di fermo e grazie al training condiviso con i professionisti siamo riusciti a crescere ciascuno nel proprio ruolo creando una sorta di entusiasmo e voglia di riprendere l’attività al più presto”.

La soddisfazione degli armatori e degli equipaggi è da sempre un nostro obiettivo!

Le giornate di sabato e domenica sono state caratterizzate da condizioni meteo piuttosto diverse. Sabato un vento debole di 5-7 nodi è poi aumentato velocemente a causa di un temporale sfiorato dalla flotta grazie alla tempestiva chiamata al rientro da parte dell’organizzazione.

Domenica giornata soleggiata, temperature piacevoli e vento intorno agli 11 – 13 nodi, con poca onda. Condizioni ideali per chiudere in bellezza gli allenamenti lasciando uno splendido ricordo a tutti i partecipanti. Lo stesso Staff della Veleria Olimpic Sails che ha monitorato gli allenamenti tra le boe elargendo consigli tecnici mirati agli equipaggi in navigazione, ha dimostrato soddisfazione per la crescita in particolare di alcuni equipaggi!

Nel week end ad affiancare lo staff NARC, Nicola Sironi referente ORC International, che ha presentato in anteprima l’applicazione Sail Insight ai dieci equipaggi in allenamento. L’applicazione permetterà, una volta a regime, di vedere il tracking di tutte le imbarcazioni coinvolte nell’evento ma soprattutto calcolerà i tempi compensati in tempo reale.

Un ringraziamento va al Comitato Organizzatore nella figura di Dario Motz, che ben ha gestito i test di prova, coadiuvato da Patrizia Bagat e Davide Favretto. Indispensabile quanto proficua la collaborazione tra circoli: Yacht Club Hannibal, Società Nautica Laguna, Polisportiva Sanmarco, Yacht Club Lignano e Triestina della Vela.

In chiusura del training, il de briefing degli allenamenti in diretta Facebook sul canale NARC.

Leggi anche:

  1. NARC, I SUOI VELISTI E IL FUTURO
  2. Le vele d’epoca da Monfalcone a Portorose, aperte le iscrizioni alla III edizione dell’International Hannibal Classic
  3. MAXI YACHT ROLEX CUP: UNA PARTENZA A GONFIE VELE
  4. ESORDIO A GONFIE VELE PER L’INVITATIONAL TEAM RACING CHALLENGE
  5. COPPA EUROPA SMERALDA 888 A GONFIE VELE

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=77432

Scritto da Redazione su lug 24 2020. Archiviato come Italia, News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab