Home » Altro, Eventi, Italia, News, Regate, Sport » Hannibal Classic: il 12 e 13 settembre 2020 riparte da Monfalcone la stagione delle vele d’epoca in Adriatico

Hannibal Classic: il 12 e 13 settembre 2020 riparte da Monfalcone la stagione delle vele d’epoca in Adriatico

Dopo la pausa estiva le vele d’epoca tornano a dare spettacolo dal 12 al 13 settembre a Monfalcone con la quarta edizione dell’International Hannibal Classic – Memorial Sergio Sorrentino. La prova vale come prima tappa della Coppa AIVE (Associazione Italiana Vele d’Epoca) dell’Adriatico composta quest’anno, causa Coronavirus, da tre appuntamenti invece di cinque. L’evento, organizzato dallo Yacht Club Hannibal con la partecipazione della Società Nautica Laguna, prevede due giornate di regate e l’inedita partecipazione di una flotta di Arpège. Sabato, presso il Marina Hannibal e nel rispetto della normativa anti Covid-19, si svolgerà la serata per armatori ed equipaggi.

DA MONFALCONE … A MONFALCONE, L’HANNIBAL CLASSIC NON SI FERMA
Sabato 12 e domenica 13 settembre 2020 la città di Monfalcone tornerà ad ospitare l’International Hannibal Classic – Memorial Sergio Sorrentino, prima tappa della Coppa AIVE (Associazione Italiana Vele d’Epoca) dell’Adriatico. Quest’anno, a causa dell’emergenza sanitaria, sarà possibile disputare tre delle cinque tappe previste (cancellati gli appuntamenti Portopiccolo Classic e Trofeo Principato di Monaco a Venezia) e le regate di Monfalcone si svolgeranno su percorsi a triangolo nel Golfo di Trieste senza la prevista sosta a Portorose, in Slovenia. L’evento è organizzato dallo Yacht Club Hannibal (www.yachtclubhannibal.it), diretto dal velista Loris Plet, con la partecipazione della Società Nautica Laguna e si svolgerà nel rispetto della normativa per il contrasto e contenimento della diffusione del Covid-19. La manifestazione è patrocinata dalla FIV, Federazione Italiana Vela, e dall’AIVE, l’Associazione Italiana Vele d’Epoca anche responsabile della stazzatura delle imbarcazioni.

LA STAZZATURA GRATUITA
La partecipazione all’Hannibal Classic è aperta agli Yachts d’Epoca (costruzione anteriore al 1950), Yachts Classici (costruzione anteriore al 1976), alle repliche di yachts classici, agli scafi progettati da Carlo Sciarrelli e alle Passere, che avranno classifiche a loro dedicate. Le barche che non hanno mai avuto un certificato di stazza CIM e che intendessero richiederlo per fruirne subito, potranno ottenerlo con visita di stazza gratuita se ne faranno richiesta all’atto dell’iscrizione al IV Hannibal Classic e se disponibili a Monfalcone dall’11 settembre p.v. Per queste barche la quota associativa all’AIVE avrà effetto per l’intero 2021. Tra le novità di quest’anno la partecipazione di una flotta di Arpège (www.arpege.it), la famosa imbarcazione lunga 9,25 metri progettata dall’ingegnere francese Michel Dufour, prodotta tra il 1967 e il 1975 in oltre 1.500 esemplari.

20 PRESTIGIOSI OCCHIALI W-EYE PER I PRIMI 20 ISCRITTI
Anche quest’anno la realizzazione dell’evento è resa possibile grazie a sponsor che da anni credono nella manifestazione. Tra questi Farecantine WineWorld & Architecture – Brand of Alberto Padovan (www.farecantine.com), che ispirandosi all’evento ha realizzato l’etichetta Sea Breeze e W-EYE (www.w-eye.it), il marchio della provincia di Udine fondato da Doriano Mattellone, specializzato in occhialeria in legno di alta gamma sia da sole che da vista il quale donerà 20 paia di occhiali alle prime 20 barche che si iscriveranno. L’azienda Gianmaria Amatori (www.gianmariaamatori.com), da trent’anni produttrice in Val Badia di prodotti cosmetici per la bellezza e il benessere della persona, è anche armatrice di Al Na’ Ir II, un Carlini in legno del 1960 con il quale partecipa ai raduni di vele d’epoca. Infine lo Studio Attuariale Visintin & Associati (www.studio-visintin.it), che tramite le sedi di Trieste e Milano eroga servizi di consulenza finanziaria e risk management, e il Marina Hannibal (www.marinahannibal.com) che ospiterà gratuitamente la flotta dei partecipanti alla manifestazione. A quest’ultimo si affiancano il Comune di Monfalcone e la Regione Friuli Venezia Giulia.

IL PROGRAMMA DELLA IV INTERNATIONAL HANNIBAL CLASSIC
Anche quest’anno la regata sarà dedicata al famoso velista Sergio Sorrentino (1924-2017), campione del mondo nella classe Dragone nel 1958 in Svezia, vincitore di tre Europei (1953, 1956 e 1964), ex olimpionico e fondatore del Marina Hannibal dove nacque la “Tito Nordio”, prima scuola della FIV. Ecco il programma della manifestazione:

Venerdì 11 settembre 2020
Ore 10.00 – 12.00, 14.00 -19.00: Perfezionamento iscrizioni presso la Segreteria di Regata.

Sabato 12 settembre 2020
Ore 09.15:     Briefing per gli skipper presso lo Yacht Club Hannibal.
Ore 11.55:     Segnale di avviso prima prova.
Ore 20.00:     Serata per armatori ed equipaggi presso il Marina Hannibal (nel rispetto delle normative anti assembramento).

Domenica 13 settembre 2020
Ore 11.55:     Segnale di avviso seconda prova.
Ore 18.30:     Premiazioni finali presso lo Yacht Club Hannibal.

Leggi anche:

  1. Vele d’epoca: Pia, Nembo II, Flora e Shahrazad vincono l’lnternational Hannibal Classic 2019
  2. Riparte la Coppa per vele d’epoca dell’Adriatico, dal 13 al 15 settembre al via l’International Hannibal Classic
  3. Le vele d’epoca da Monfalcone a Portorose, aperte le iscrizioni alla III edizione dell’International Hannibal Classic
  4. “International Hannibal Classic – Sergio Sorrentino Memorial”: l’8 e 9 settembre 2018
  5. Festival delle Scuole di Vela e International Hannibal Classic nel weekend

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=78167

Scritto da Redazione su ago 31 2020. Archiviato come Altro, Eventi, Italia, News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab