Home » Altro, Europa, Italia, News, Sport » 2020 Marina Militare Eurosaf Mixed Offshore European Championship

2020 Marina Militare Eurosaf Mixed Offshore European Championship

Claudia Rossi e Matteo Mason al debutto offshore

Genova - Inizia ufficialmente domani la nuova sfida di Claudia Rossi e Matteo Mason, da ormai alcuni mesi impegnati nel preparare la campagna olimpica in vista dell’introduzione della prova di vela offshore, attesa a partire dai Giochi di Parigi del 2024.

Uniti sotto le insegne del Big Wool Sailing Team, e reduci dai successi ottenuti con Petite Terrible-Adria Ferries sui più importanti campi di regata internazionali, i due atleti saranno al via del Marina Militare Eurosaf Mixed Offshore European Championship, regata di altura dal valore continentale che, da domani e per le seguenti 72 ore, impegnerà i binomi in gara su un percorso che, da Genova, porterà i partecipanti a doppiare lo scoglio della Giraglia, per poi dirigersi verso le isole di Capraia, Pianosa, Secche della Meloria e Tinetto per fare ritorno nella città della Lanterna. L’arrivo, previsto per il 5 pomeriggio, sarà seguito dalla premiazione al Porto Antico.

Al via, a bordo di scafi L30 (9 metri di lunghezza) identici forniti dall’organizzazione, nove coppie di velisti (uomo-donna) in rappresentanza di altrettante Nazioni. Una entry list di livello assoluto, dato che diversi sono i medagliati Olimpici, o comunque i velisti abituati a prendere parte alla più dure regate offshore. Tra questi Iker Martinez, Dee Caffari, Marie Riou e Natalia Via Dufresne.

Una sfida impegnativa per Claudia Rossi che alla vigilia della partenza ha dichiarato: “Dopo aver speso alcuni mesi percorrendo quante più miglia possibile in coppia, siamo curiosi di metterci finalmente alla prova. Tutta l’attività svolta sino a oggi ci ha visto navigare sempre soli, senza un confronto con alcuno e a bordo di una barca concepita per navigare in equipaggio. Non vediamo l’ora di tirare i primi bordi con l’L30, uno scafo pensato appositamente per questo tipo di eventi. Ci aspettano avversari molto tosti, con i quali ci confronteremo durante tre giorni e tre notti di navigazione e siamo impazienti di capire se tutto il lavoro svolto sino a oggi stia dando i suoi frutti: certo, ci sentiamo affiatati e in grado entrambi di svolgere ogni ruolo, ma una volta varcata la linea di partenza le cose saranno senza dubbio diverse”.

Il Marina Militare Eurosaf Mixed Offshore European Championship ospiterà anche attività di raccolta fondi a favore della Fondazione AIRC che organizzerà un charity dinner domenica 6 settembre nella prestigiosa sede genovese dello Yacht Club Italiano. Madrina della serata sarà Giulia Arena, già Miss Italia nel 2013, conduttrice per Rai 4 e protagonista delle fiction di Rai1.

Per seguire la regata miglio dopo miglio è possibile consultare TracTrac.

Leggi anche:

  1. 2020 OFFSHORE WORLD CHAMPIONSHIP Qualification Events
  2. Conclusa la prima edizione del Mixed offshore European Championship
  3. A Marina di Ragusa, dal 2 al 6 ottobre, di scena la World Cup Offshore 3D, il Campionato Italiano Offshore 5000, il Campionato Mondiale Offshore V2 e i Campionati Italiani Endurance Gruppo B e Honda Offshore
  4. J/70 European Championship 2019: La prima giornata delle finals è dolceamara per gli equipaggi della famiglia Rossi
  5. Eurosaf Youth Sailing, european championship

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=78190

Scritto da Redazione su set 1 2020. Archiviato come Altro, Europa, Italia, News, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab