Home » Italia, News, Regate, Sport » CAMPIONATO ITALIANO GIOVANILE DOPPI, CLASSI HOBIE CAT 16 SPI E DRAGOON A PESCARA

CAMPIONATO ITALIANO GIOVANILE DOPPI, CLASSI HOBIE CAT 16 SPI E DRAGOON A PESCARA

Da ieri alla flotta dei Campionati Giovanili Doppi si è aggiunta la Flotta dei Campionati Italiani Hobie Cat 16
55 le barche in acque e uno spettacolo di velocita, spruzzi e colori nelle 4 prove del giorno

 

La passione anche in tempi difficili di emergenza sanitaria non si è affievolita e così con la partenza anche del Campionato Italiano Hobie Cat 16 alla fine a Pescara il 4 settembre sono scesi in acqua 55 equipaggi. Lo spettacolo da riva e in acqua è stato veramente bello ma soprattutto emozionante perché in tempi così difficili vedere qualcosa di bello e positivo accende davvero molte speranze.

E’ però d’obbligo rivolgere il pensiero ai tanti equipaggi, in particolare della vicina Emilia Romagna, che sono dovuti rimanere a casa per via di una situazione sanitaria non proprio facile. A loro un grande augurio di uscire presto e bene da questa situazione.

Oggi tutte le classi in acqua hanno svolto 4 bellissime prove con un vento dal quarto quadrante e di intensità variabile, ma quasi sempre sopra i 10 nodi con punte di 12 nodi che oltre al divertimento ha impegnato non poco gli equipaggi che quest’anno arrivano a questo importante appuntamento senza aver avuto la possibilità di allenarsi in regate nazionali.

Nella classe Hobie Cat 16 da subito grande competizione per il podio con i primi 4 equipaggi in classifica in fuga raggruppati in 4 punti distaccando il resto della flotta. Peccato solo per l’assenza dell’equipaggio pluricampione italiano in carica Antonello Ciabatti-Luisa Mereu che sicuramente si sarebbero aggiunti a questo gruppetto di testa dandogli filo da torcere.

Nelle classi giovanili si conferma la lotta al vertice nella classe Dragoon per i primi 2 equipaggi Enrica Morelli-Maria Sofia Rubino e Leone Di Muro – Leonardo Truglia che dopo 6 prove e lo scarto hanno lo stesso punteggio.
Nella Classe Hobie 16 spi dopo 6 prove e lo scarto si sta distinguendo l’equipaggio Filippo Palumbo-Nicholas Lo Savio seguito a pochi punti dal resto della flotta per cui, considerando che siamo a metà campionato, le lotte sono ancora aperte.

Ottimo il lavoro del Comitato di Regata Presieduto dal Presidente della IX zona Domenico Guidotti e molto ben supportato dall’organizzazione in acqua del circolo Svagamente, perfettamente coordinata dal suo presidente Mauro DI Feliciantonio.

Leggi anche:

  1. CAMPIONATO ITALIANO GIOVANILE DOPPI, CLASSI HOBIE CAT 16 SPI E DRAGOON A PESCARA
  2. CAMPIONATO ITALIANO GIOVANILE DOPPI, CLASSE L’EQUIPE-L’EQUIPE EVOLUTION
  3. Concluso a Pescara il Campionato Italiano Hobie cat 16
  4. Vela: Ciabatti-Mereu a Pescara per difendere il titolo italiano Hobie Cat
  5. PUNTA ALA: AL VIA IL CAMPIONATO ITALIANO HOBIE CAT 16

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=78356

Scritto da Redazione su set 5 2020. Archiviato come Italia, News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab