Home » Altro, Italia, News, Regate, Sport » Marco Gradoni ed Ettore Cirillo, esordio sul podio nella classe olimpica

Marco Gradoni ed Ettore Cirillo, esordio sul podio nella classe olimpica

Nel Windsurfer Francesco Bianchi vince fra gli Juniores, Edoardo Journo e Dario Saveriano “sfiorano” il podio nello skiff 29er.
Esordio sul podio per Marco Gradoni ed Ettore Cirillo ai Campionati Italiani Classi Olimpiche di vela che si sono chiusi domenica a Follonica. L’equipaggio del Tognazzi Marine Village con al timone il pluricampione del mondo nella classe Optimist ha esordito nella classe olimpica 470 portando a casa un bronzo assoluto ed un oro per la categoria Under 24. Un risultato che conferma le capacità dell’equipaggio romano che ha iniziato il suo percorso in vista dei Giochi Olimpici di Parigi 2024.

“E’ stato un campionato impegnativo – ha detto l’atleta del Tognazzi Marine Village, Marco Gradoni – abbiamo avuto le prime due giornate con vento sostenuto che non ci ha certo aiutato, ma non ci ha neanche scoraggiato. Abbiamo dato il massimo fino alla fine e le arie leggere delle ultime giornate ci hanno permesso di raggiungere il terzo gradino del podio assoluto e di vincere l’oro nella categoria Under 24”. Vittoria assoluta per l’equipaggio formato da Giacomo Ferrari e Giulio Calabrò con cui il team del circolo velico romano si è preparato all’appuntamento a cinque cerchi: “Con Giacomo e Giulio abbiamo uno splendido rapporto, è anche grazie ai loro suggerimenti che siamo riusciti a mettere a punto la barca e a perfezionare le manovre sul 470. Hanno meritatamente conquistato il titolo italiano e saremo loro grandi sostenitori a Tokyo 2020” ha aggiunto Ettore Cirillo.

La Toscana è stato anche il campo di regata che ha segnato il successo in ambito giovanile dell’atleta del Tognazzi Marine Village, Francesco Bianchi, che nei giorni scorsi ha partecipato al Campionato Italiano della tavola a vela Windsurfer, con in acqua vecchie e nuove glorie del windsurf azzurro. I velisti hanno dovuto affrontare diverse prove: la long distance, con oltre 140 concorrenti, ha visto dominare l’ex atleta azzurra Flavia Tartaglini, mentre il giovane Francesco Bianchi ha chiuso ottavo e primo posto fra gli equipaggi Juniores. Un risultato che gli è valso anche la prima posizione Juniores nella classifica generale della manifestazione.

I risultati degli atleti del Tognazzi Marine Village sono arrivati anche dalla classe 29er che, negli stessi giorni del campionato di Follonica, ha disputato a Napoli una tappa del circuito nazionale. Edoardo Journo e Dario Saveriano hanno chiuso le regate partenopee in quarta posizione, per pochi punti fuori dal podio. “Abbiamo fatto le regate sempre nei primi dieci” ha commentato Edoardo, 17 anni, studente del quarto anno del Liceo scientifico internazionale cinese del Convitto Nazionale Vittorio Emanuele II . La sua esperienza sullo skiff nasce da lontano: “Ho iniziato a meno di sei anni sull’O’Pen Bic e il passaggio al doppio 29er per me è stato quasi naturale” ha detto Edoardo.

Alle manovre di prua c’è Dario Saveriano, 16 anni che, dopo periodo di lockdown, ha ripreso a dedicarsi alla preparazione fisica con allenamenti in bicicletta e di corsa: “Il ruolo del prodiere richiede un intenso impegno fisico, pertanto una adeguata preparazione fa la differenza! Dopo un inizio un po’ incerto siamo riusciti a recuperare posizioni, sino a chiudere quarti. Ora il nostro obiettivo è il Campionato Italiano in programma a ottobre”.

Francesco Bianchi in regata nel Windsurfer e la coppia Journo-Saveriano nel 29er. Sotto il podio della classe 470 ai Campionati Italiani con Gradoni-Cirillo in terza posizione.

Leggi anche:

  1. Successo degli atleti romani ai Campionati italiani Giovanili, al via oggi la sfida italiana di Marco Gradoni fra i “Big” delle classi olimpiche
  2. EuroCup 29er a Barcellona, buon inizio per l’equipaggio Gradoni-Cirillo
  3. MARCO GRADONI A SOLI 15 ANNI DIVENTA IL PIU’ GIOVANE VINCITORE NELLA STORIA DEL PREMIO ROLEX WORLD SAILOR OF THE YEAR
  4. Trofeo Optimist Italia KINDER+SPORT 2019: Vince Marco Gradoni
  5. Trofeo Optimist Italia – Coppa AICO: Marco Gradoni domina la serie ravennate

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=79001

Scritto da Redazione su set 22 2020. Archiviato come Altro, Italia, News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab