Home » Altro, Italia, News, Regate, Sport » L’EMERGENZA COVID BLOCCA ANCHE LA COPPA DEI CAMPIONI VELA O’PEN SKIFF

L’EMERGENZA COVID BLOCCA ANCHE LA COPPA DEI CAMPIONI VELA O’PEN SKIFF

Dal Comitato organizzatore: “Ora è il tempo della responsabilità, ma continuiamo a crederci. Appuntamento a Taranto a fine dicembre”

L’emergenza Covid blocca anche la Coppa dei Campioni di vela classe O’pen Skiff che si sarebbe dovuta svolgere a Taranto i prossimi 30 ottobre e 1 novembre.

A comunicarlo in una nota ufficiale il Comitato organizzatore con l’associazione di classe O’pen Skiff e sentita la Federazione Italiana Vela.
Taranto era pronta ad accogliere gli atleti e le delegazioni provenienti da tutta Italia – spiega Gianfranco Muolo, delegato regionale classe O’pen Skiff e coach degli atleti tarantini di Onda Buena Academy – ma tenuto conto dell’ultimo DPCM del 24 ottobre e dell’andamento della curva pandemica abbiamo pensato innanzitutto alla sicurezza dei giovani atleti, ma anche all’occasione che Taranto non può sprecare in questo clima di grande incertezza.

Così il Comitato organizzatore indica una data futura sperando che si possa vivere questo grande momento di sport con maggiore entusiasmo i prossimi 28 e 29 dicembre 2020.

La vela è inserita negli sport non a rischio secondo le direttive del CONI – spiegano ancora gli organizzatori – ma non è solo l’attività in mare, o la performance atletica a preoccupare, quanto l’adeguata accoglienza che si deve agli atleti che avevano dato disponibilità a venire e ai loro accompagnatori, con le difficoltà nel servire la cena dopo le 18 o quelle ad esempio di lunghi tragitti da percorrere per il rientro nelle rispettive città con di fatto un coprifuoco che dalla mezzanotte alle cinque obbligherebbe a lunghe soste le delegazioni che provengono ad esempio dal nord Italia.

Noi continuiamo a credere che questa sia una occasione più unica che rara anche per prepararci al meglio all’appuntamento con i Giochi del Mediterraneo del 2026 – dicono i coach e gli organizzatori di Onda Buena – e per questo d’accordo con l’associazione di classe e la FIV, abbiamo deciso di riconvocare a Taranto per la fine di questo 2020 che speriamo possa concludersi meglio di come è iniziato. E’ un momento di grande responsabilità e rispetto reciproco e anche il mondo della vela tarantina non si sottrarrà all’impegno che viene richiesto a tutti noi.
I migliori under 13 e under 17 italiani di categoria dunque tornano a darsi appuntamento nell’ultimo scampolo di questo 2020 e per gli organizzatori tarantini non c’è nessun dubbio: “Vogliamo vincere la sfida più importante per tutti noi in questo momento – dice Muolo – che è quella di continuare a sperare nella fine di questa pandemia e nel ritorno alla normalità. Noi ci crediamo così tanto che a dicembre siamo convinti torneremo a dire Buon Vento!

Leggi anche:

  1. Vela Nazionale: A Taranto il 30 ott. e il 1 nov. la Coppa dei Campioni
  2. O’Pen Skiff, oltre 100 equipaggi al Campionato Italiano giovanile e Coppa del Presidente FIV
  3. EMERGENZA COVID-19, ULTIME DALLA SQUADRA NAZIONALE: ATTIVITA’ DI ALLENAMENTO IN PREPARAZIONE AI GIOCHI OLIMPICI
  4. Vela d’Altura dell’Ottava Zona FIV: COPPA DEI CAMPIONI Terza edizione – Trofeo Italia Yatchs
  5. Campionato Invernale di vela Taranto: anche a dicembre la Rada di Mar Grande esalta la Flotta Pugliese

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=80340

Scritto da Redazione su ott 27 2020. Archiviato come Altro, Italia, News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab