Home » Italia, News, Regate, Sport » Melges 32 World League 2020: Caipirinha replica il successo del 2019 e mette il sigillo sul circuito internazionale

Melges 32 World League 2020: Caipirinha replica il successo del 2019 e mette il sigillo sul circuito internazionale

Desenzano del Garda - Si sarebbe dovuta concludere oggi, nelle acque toscane di Cala Galera, l’ultima frazione del circuito internazionale Melges 32 World League; tuttavia, l’attuale situazione globale e l’oggettiva difficoltà per alcuni team non italiani di raggiungere il campo di regata, ha portato gli organizzatori ad annullare la tappa in via precauzionale, a salvaguardia del benessere di tutti i soggetti coinvolti.

Cala così il sipario sulla stagione 2020 delle Melges 32 World League e a salire sul gradino più alto del podio del circuito internazionale è anche quest’anno Caipirinha di Martin Reintjes, che bissa così il successo ottenuto lo scorso anno a Barcellona, al termine di una stagione competitiva, che aveva visto Caipirinha impegnata nel grande salto dalla divisione Corinthian, riservata ai non professionisti, a quella overall.

Una stagione senza sbavature, quella dell’equipaggio di Reintjes, che ha iniziato subito sotto la migliore stella, vincendo il warm up stagionale a Malcesine, per poi chiudere al secondo posto il Pre-World di Villasimius, vincere il titolo iridato nella stessa location e poi affermarsi anche come King of Tuscany nell’ultimo evento di Scarlino.

Al secondo posto del podio stagionale, staccato di solo 3 punti,  l’equipaggio di La Pericolosa di Christian Schwoerer, già Campione del Mondo nel 2019, e G-Spot di Giangiacomo Serena di Lapigio.

Martin Reintjes, armatore di Caipirinha, ha commentato: “Nonostante la stagione sia stata particolare, con diverse restrizioni legate alla pandemia, sono entusiasta di aver avuto l’opportunità di regatare. Per Caipirinha è stata una stagione eccellente, in cui non siamo mai scesi dal podio: un giusto mix di organizzazione, monitoraggio del nostro coach, bella atmosfera nel team e divertimento ha fatto sì che raggiungessimo risultati  sportivamente importanti. Ringrazio tutto l’equipaggio, a partire da Gabriele, Alberto, Stefano, Francesco, Alessandro S. e Alessandro T., Federico oltre al nostro immancabile chef e supporter Marino. A tutta la flotta, il più sincero augurio di tornare ad incrociare presto!”.

A bordo di Caipirinha hanno regatato Martin Reintjes, Francesco Rubagotti, Gabriele Benussi, Alberto Bolzan, Stefano Ciampalini, Alessandro Tonelli, Federico Buscaglia e Alessandro Siviero. L’attività del team è coordinata dal coach Flavio Grassi.

La stagione del Caipirinha Yachting Squadron è supportata da Montura, Armare Ropes, Ethic Sport e Best Wind.

Leggi anche:

  1. Melges World League: Caipirinha si aggiudica la vittoria del primo evento del 2020
  2. Riparte il circuito Melges 32 World League, anche Caipirinha sulla linea di partenza
  3. Melges 32 World League: E’ Caipirinha di Martin Reintjes il vincitore della stagione 2019
  4. Melges 32 World League: Caipirinha si presenta alle finals di Barcellona da leader del ranking
  5. Melges 32 World League: Caipirinha vince l’ultima prova della serie e sfiora il podio

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=80418

Scritto da Redazione su nov 1 2020. Archiviato come Italia, News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab