Home » Europa, News, Regate, Sport » VELA OLIMPICA: EUROPEO WINDSURF RS A VILAMOURA (POR) – DAY 1

VELA OLIMPICA: EUROPEO WINDSURF RS A VILAMOURA (POR) – DAY 1

Tre regate sia per la flotta maschile che per quella femminile.
Grande avvio per Mattia Camboni (8-1-6), terzo in classifica generale.
Tra i maschi 11° Carlo Ciabatti (1-27-4) e 20° Daniele Benedetti (19-24-18).
In top-10 sia Giorgia Speciale (4-5-6), quinta che Marta Maggetti (12-10-14), decima.
Il commento al day 1 di Mattia Camboni: “E’ bello tornare in regata”

Primo giorno per l’Europeo del windsurf olimpico RS maschile e femminile, le condizioni meteo ideali a largo di Vilamoura sulla costa atlantica portoghese hanno consentito lo svolgimento di tre prove per le due flotte maschile e femminile.

RS MASCHILE – Ottimo avvio per quasi tutti gli atleti azzurri presenti in Portogallo. Nella classifica maschile, dopo la prima giornata, Mattia Camboni (Fiamme Azzurre) è subito al terzo posto assoluto grazie a due buone manche inframmezzate da una prova vinta (8-1-6). In testa l’israeliano Yoav Cohen (7-2-2), secondo lo svizzero Mateo Sanz Lanz (5-4-3), con Mattia che è a soli 4 punti dal vertice.

Grande giornata anche per il giovane Carlo Ciabatti (WC Cagliari) che ha vinto la prima prova e fatto bene nella terza (1-27-4 i suoi piazzamenti) e occupa l’undicesima posizione nella classifica. Al 20° posto invece Daniele Benedetti (Fiamme Gialle), al rientro dopo un lungo infortunio (19-24-18) e ancora alla ricerca della forma migliore.

Le dichiarazioni di Mattia Camboni sulla prima giornata: “Innanzitutto è bello, tornare in acqua e regatare con tutti i nostri avversari da tutto il mondo. Abbiamo aspettato questo momento moltissimo, ma soprattutto non ci siamo fermati mai, anzi abbiamo spinto veramente tanto durante il lockdown. I risultati lo dimostrano: anche Carlo Ciabatti ha dimostrato di poter fare molto bene quando non sbaglia. Io purtroppo ho sbagliato due regate su tre, errori in partenza e bordeggio, ma ho fatto dei miracoli, grandi rimonte grazie a una ottima velocità e alla forma fisica, ho salvato la giornata, mi trovo un ottimo terzo in classifica, posso ritenermi soddisfatto, bene così, speriamo che domani vada meglio!”

RS FEMMINILE – Partono bene anche le due atlete azzurre, entrambe nella top-10 della classifica dopo tre prove: Giorgia Speciale è ottima quinta assoluta con piazzamenti regolari e di vertice (4-5-6), ed è inoltre nettamente prima tra le Under 21. Marta Maggetti è decima (12-10-14).

In testa la francese Charline Picon (1-3-4), davanti alla polacca Zofia Klepecka (7-2-2) e all’olandese Lilian De Geus (6-1-5).

All’appuntamento partecipano 41 atlete (9 delle quali Under 19) e 53 atleti (9 Under 19). Il programma prevede regate da martedi 24 novembre a sabato 28, giornata finale nella quale si disputeranno anche le Medal Race tra i primi 10 delle classifiche.

https://www.rsxclass.org/europeans2020/

GLI AZZURRI IN GARA
Mattia Camboni (Fiamme Azzurre)
Daniele Benedetti (Fiamme Gialle)
Carlo Ciabatti (Windsurfing Club Cagliari)

LE AZZURRE IN GARA
Marta Maggetti (Fiamme Gialle)
Giorgia Speciale (CC Aniene)

La squadra azzurra è completata dalla presenza dei tecnici Riccardo Belli Dell’Isca e Luca De Pedrini.

La squadra azzurra della vela olimpica è supportata da: FALCONERI, U-SAIL, CETILAR SPORT, GARMIN MARINE ITALY, YAMAHA MARINE, BIMAR ITALY, MEDISANA

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=80815

Scritto da su Nov 24 2020. Archiviato come Europa, News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab