peyrani
Home » Legislazione, Trasporti » THE NEAR EAST: L’INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLA LOGISTICA DELL’AREA DI BRINDISI

THE NEAR EAST: L’INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLA LOGISTICA DELL’AREA DI BRINDISI

“The near East” è un progetto del PIT 7, presentato giovedì 24 gennaio, che si propone di valorizzare il sistema logistico del territorio della Provincia di Brindisi e di moltiplicare le opportunità commerciali con quattro Paesi: Bulgaria, Cina, Egitto e Turchia. Le aree di competenza del PIT 7 riguardano molte attività: dagli incentivi per l’innovazione tecnologica al sostegno alla formazione, dal potenziamento delle infrastrutture allo sviluppo della logistica e del trasporto intermodale. PIT 7 si propone infatti di accrescere la qualità degli insediamenti industriali anche attraverso l’integrazione centri-periferie e la valorizzazione delle risorse umane mediante la formazione professionale. L’obiettivo del progetto presentato è proprio di accrescere la competitività del territorio sul mercato nazionale ed internazionale, anche attraverso lo sviluppo dei rapporti tra istituzioni ed operatori locali e il miglioramenti dei servizi di assistenza all’internazionalizzazione delle imprese. “The near East” intende infatti gettare le basi di un sistema solido e competitivo, valorizzando le infrastrutture presenti sul territorio, sviluppando il trasporto intermodale e tessendo una solida rete di PMI, al fine di accrescere la competitività dell’apparato produttivo. Creare dunque le condizioni necessarie ad incrementare le esportazioni, attrarre gli investimenti esteri, generare nuova occupazione e migliorare la qualità della vita sul territorio. Il progetto è articolato in diverse fasi: la prima consiste in un’approfondita analisi del contesto socio-economico e della domanda/offerta nel settore della logistica, sia della Provincia di Brindisi che dei quattro Paesi di riferimento. Costruendo una mappa di tutte le opportunità presenti anche negli altri settori coinvolti, si metteranno in evidenza le possibili collaborazioni commerciali. A seguire, partirà la fase operativa che prevede la realizzazione di vere e proprie missioni economiche in ciascuno dei quattro Paesi. Infine si passerà nella fase del follow up, con azioni di divulgazione e con confronti tra delegazioni per consolidare partnership. “The near East” ha visto la partecipazione di Verio Massari, esperto di innovazione tecnologica e logistica intermodale di BIC Puglia Sprind, che ha presentato il suo studio “Strategie per l’internazionalizzazione logistica della Piattaforma Adriatica ed Euromediterranea: il nodo di Brindisi”. Dallo scenario generale del settore logistico in Italia emergono debolezze, come l’internazionalizzazione “passiva” in Italia, la frammentazione degli operatori dovuta alla mancanza di un Patto ed anche la dispersione infrastrutturali, ma in particolare per la Piattaforma Adriatica, vi sono anche opportunità importanti come il potenziale dei luoghi e la promessa delle reti di servizi infrastrutturali verso le quattro direttrici (Suez-Asia, Corridoio Meridiano, Balcani, Via Egnatia) ed anche la nuova scommessa dell’integrazione a rete dei porti e dei terminali retroportuali pugliesi.

Francesca Cuomo

© Riproduzione riservata

Nessun articolo correlato.

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=70

Scritto da Francesca Cuomo su gen 28 2008. Archiviato come Legislazione, Trasporti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°3

BRINDISI - In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alle crociere, a livello nazionale ed internazionale, con i nuovi dati di Risposte Turismo: dalla classifica dei porti italiani in base al numero di croceristi alle previsioni per il 2018 con i programmi dei porti già fissati con le grandi compagnie. Poi un focus di Stefano Carbonara sul cyber crimine applicato al mondo dello shopping con lo contromosse necessarie. Da Assologistica arrivano anche le indicazioni per il mondo dei porti e non solo, con tendenze e lacune da colmare. Ad Ancona, Napoli, Trieste, Venezia, Brindisi e Livorno sono dedicati tanti servizi sulle ultime notizie che giungono da questi scali dopo la riforma dei porti..
poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab