peyrani
Home » Italia, Legislazione, News, Trasporti » Primo Incontro a Capodistria per il MOS4MOS

Primo Incontro a Capodistria per il MOS4MOS

Capodistria, la settimana scorsa, è stata capitale europea nell’ospitare il primo meeting dell’Assemblea Generale europea sul progetto “MOS4MOS”(Monitoring and Operation Services For Motorways Of the Sea) delle autostrade del mare. Dell’organizzazione dell’incontro, oltre al porto di Koper, fanno parte la Fondazione Valenciaport e la Escola Europea di Short Sea Shipping che hanno accolto 28 partner internazionali di Grecia, Italia, Slovenia e Spagna. L’incontro è stato importante perché ogni partner ha presentato il proprio piano d’azione, compresi i 15 prototipi con l’obiettivo di migliorare il traffico delle Autostrade del Mare (AdM). In pratica, si tratta di progettare e dimostrare soluzioni per fornire sistemi di monitoraggio e di operatività agli operatori del settore ed addetti, nell’ottica di una integrazione dei diversi corridoi “door-to-door” delle autostrade del mare. Come è consuetudine, ai partecipanti si è offerta l’opportunità di conoscere il porto sloveno con una visita dal mare a cura dell’Autorità portuale di Koper. La Delegazione italiana era costituita, oltre al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, dalla Rete Autostrade Mediterranee – RAM Spa – dall’ Autorità Portuale di Salerno e di Livorno, dall’ Interporto Toscano “A. Vespucci” Spa e dall’Interporto Bologna Spa. Il prossimo incontro del MOS4MOS – il secondo meeting dell’assemblea generale – si terrà alla fine del prossimo luglio a Valencia, in Spagna, per presentare il Master Plan da sottoporre in seguito all’Agenzia europea TEN-T. La realizzazione del progetto che conterrà i migliori 15 prototipi è prevista per fine maggio 2012.

Abele Carruezzo

© Riproduzione riservata

Leggi anche:

  1. Nuova linea traghetti Portsmouth-Bilbao
  2. Associazione del Nord Adriatico: è Monassi il nuovo presidente
  3. Mediterraneo e rotte
  4. PROGETTO SEALINK: POLO TRA GRECIA E ITALIA
  5. PARLIAMO DI PORTI PRIMO INCONTRO TEMATICO SUL PROGETTO JOVE

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=805

Scritto da Abele Carruezzo su mag 8 2011. Archiviato come Italia, Legislazione, News, Trasporti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°2

BRINDISI - Lo speciale di questo nuovo numero de Il Nautilus è dedicato al porto di Trieste che, tra cambiamenti già effettuati e progetti con finanziamenti in arrivo, sta mutando la sua fisionomia e crescendo come scalo in Adriatico. Accanto a queste novità sullo scalo ci sono anche quelle che riguardano i porti di Livorno, Porto Torres, Savona, Cagliari, Ancona e Bari. In questo numero troverete anche un’intera pagina dedicata alla fiscalità legata al mondo del diportismo con gli aggiornamenti sulle ultime modifiche alle leggi.
poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab