Home » Infrastrutture, Italia, News, Trasporti » Rigassificatore a Brindisi: ne ha discusso la Commissione Industria del Senato

Rigassificatore a Brindisi: ne ha discusso la Commissione Industria del Senato

La Commissione Industria del Senato, presieduta da Cesare Curzi, si è riunita oggi per discutere insieme alle grandi aziende del Paese sullo sviluppo con particolare attenzione alle strategie energetiche. A catturare l’attenzione dei senatori è stata la vicenda che riguarda la costruzione dell’impianto di rigassificazione a Brindisi. A differenza dell’incontro che si è svolto ieri presso il Ministero per lo Sviluppo economico, non decisivo ma meramente interlocutorio, oggi i componenti della decima commissione hanno manifestato con più vigore le loro posizione, anche alla luce delle polemiche dei giorni scorsi innescate dalle dichiarazione dell’ingegnar Ratti di Lng.

La società inglese intende costruire il rigassificatore nel sito di Capo Bianco ed ha già investito circa 250 milioni di euro: tutta la procedura è bloccata, non solo per il sequestro del sito, dovuto al processo in corso contro amministratori e dirigenti accusati di corruzione, ma anche perché si attende, dopo il rilascio della Valutazione d’impatto ambientale, la convocazione della Conferenza dei servizi con gli enti locali. Nei giorni scorsi, il ministro Paolo Romano ne aveva bacchettato i vertici, colpevoli a suo dire, di intralciarne la costruzione senza fondate ragioni. Oggi invece, un passo avanti sembra averlo compiuto proprio il senatore Curzi che, prendendo atto della situazione, ha fatto sapere che scriverà a Palazzo Chigi per sollecitare una risoluzione più rapida nel prendere certe decisioni.

Francesca Cuomo

© Riproduzione riservata

Leggi anche:

  1. Propeller Club: venerdì al via la Convention nazionale a Brindisi
  2. Porto di Brindisi: parte la riqualificazione del lungomare
  3. Brindisi: la Northern Petroluem chiede la Via per le trivellazioni
  4. Autorità portuale di Brindisi: la nomina di Haralambides, tra accuse e scontri politici, arriva in Senato
  5. Ancona dice NO al rigassificatore

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=1135

Scritto da Francesca Cuomo su mag 25 2011. Archiviato come Infrastrutture, Italia, News, Trasporti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°1

In questo nuovo numero de Il Nautilus vi proponiamo uno speciale sul porto di Trieste con gli ultimi dati e provvedimenti che riguardano le recenti attività dell’Autorità di sistema. Si parla anche dei porti di Civitavecchia, Ancona, Venezia, Napoli, La Spezia, Genova, Cagliari e Porto Torres. Ma si parla anche dei risultati della manifestazione NauticSud che si è svolta a Napoli e di come vengono smaltiti i rifiuti prodotti dalle navi secondo le ultime direttive internazionali.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab