peyrani
Home » Legislazione, News, Trasporti » Parliamo di Propeller Club Port of Brindisi

Parliamo di Propeller Club Port of Brindisi

Nel completare gli atti che la redazione de “IL NAUTILUS” mette a disposizione, ricordo l’importanza della relazione del Prof. Avv. Maurizio Maresca, docente presso la Scuola Superiore di Diritto Europeo dell’Economia che ha tenuto a Brindisi il 27 maggio 2011.

Nel ringraziare il professor Maresca, per la gentile concessione, ancora una volta  si evidenzia che per un rilancio dei traffici marittimi, occorre una nuova mentalità che porti a riformare l’esistente. Non tutti i porti d’Italia possono fare “tutto”; occorre realizzare infrastrutture strategiche sia nel Tirreno che nell’Adriatico, se vogliamo che l’Italia diventi una  piattaforma logistica nel Mediterraneo.

Quindi, come abbiamo scritto in un precedente articolo, occorre una rivalutazione seria della modalità “ferro” ed una riforma portuale spostata più verso i traffici e non regolamenti e controlli burocratici su strutture.

Abele Carruezzo

Scarica la Presentazione in PowerPoint

Slides Scuola Superiore Diritto Europeo dell’Economia.ppt© Riproduzione riservata

Leggi anche:

  1. Propeller Club: la convention nazionale si è conclusa con l’intervento di Giachino
  2. XII Convention del Propeller Club. Mennitti: “Lo sviluppo del porto di Brindisi non è solo industriale”
  3. Convention Propeller Club: istituzioni e tecnici discutono di infrastrutture portuali
  4. Propeller Club: venerdì al via la Convention nazionale a Brindisi
  5. XII CONVENTION NAZIONALE DELL’INTERNATIONAL PROPELLER CLUB A BRINDISI

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=1509

Scritto da Abele Carruezzo su giu 6 2011. Archiviato come Legislazione, News, Trasporti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°2

BRINDISI - Lo speciale di questo nuovo numero de Il Nautilus è dedicato al porto di Trieste che, tra cambiamenti già effettuati e progetti con finanziamenti in arrivo, sta mutando la sua fisionomia e crescendo come scalo in Adriatico. Accanto a queste novità sullo scalo ci sono anche quelle che riguardano i porti di Livorno, Porto Torres, Savona, Cagliari, Ancona e Bari. In questo numero troverete anche un’intera pagina dedicata alla fiscalità legata al mondo del diportismo con gli aggiornamenti sulle ultime modifiche alle leggi.
poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab