Home » News, Trasporti » Traghetti low cost: Saremar ha già venduto 26 mila biglietti

Traghetti low cost: Saremar ha già venduto 26 mila biglietti

Primo mese positivo per la Saremar che, dallo scorso 22 giugno a oggi, ha venduto biglietti online della compagnia low cost, reclutata dalla Regione Sardegna con due linee, Vado Ligure-Porto Torres e Civitavecchia-Golfo Aranci, che hanno fatto registrare l’incasso record di oltre 7 milioni di euro.

In tutto sono stati venduti circa 26 mila biglietti. Per la Saremar le entrate sono state superiori alle previsioni del piano industriale varato in particolare per la rotta sperimentale tra Vado e la Sardegna, che nel savonese non è gestita da nessun’altra compagnia marittima.

Resta incerto però, il futuro del collegamento tra Vado e Porto Torres. Il 15 settembre cesserà il periodo di prova della linea. Saremar, compagnia di navigazione controllata dalla Regione Sardegna, verificherà l’andamento dell’operazione Tirrenia e quindi valuterà se sarà il caso o meno di proseguire l’attività con Vado Ligure, che è diventato il Porto di riferimento per i traghetti.

Qui, oltre Saremar, opera ormai da anni anche la Corsica Ferries, che però garantisce solo una linea con l’isola francese.

Salvatore Carruezzo

Leggi anche:

  1. Class action per il caro traghetti: la proposta di Altroconsumo
  2. Capitaneria di porto: 3 mila unità per Mare sicuro
  3. Porto di Olbia: manifestazione per il caro traghetti
  4. Porti di Sardegna: il 15 giugno partono i collegamenti della flotta sarda
  5. Porto di Bari: 45 mila passeggeri in più con Msc

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=2779

Scritto da Redazione su lug 23 2011. Archiviato come News, Trasporti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°1

In questo nuovo numero de Il Nautilus vi proponiamo uno speciale sul porto di Trieste con gli ultimi dati e provvedimenti che riguardano le recenti attività dell’Autorità di sistema. Si parla anche dei porti di Civitavecchia, Ancona, Venezia, Napoli, La Spezia, Genova, Cagliari e Porto Torres. Ma si parla anche dei risultati della manifestazione NauticSud che si è svolta a Napoli e di come vengono smaltiti i rifiuti prodotti dalle navi secondo le ultime direttive internazionali.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab