Home » Italia, News, Trasporti » Giachino: Ministero punta su crescita del settore nautico

Giachino: Ministero punta su crescita del settore nautico

“L’aumento dei contenitori nei porti liguri, stimato intorno all’1,5 milioni di teu, potrebbe portare a una ricaduta sul territorio pari a 3 miliardi di euro, che vogliono dire lo 0,2% di Pil e 60mila posti di lavoro”.

Il sottosegratario ai Trasporti Bartolomeo Giachino annuncia nuove misure da parte del governo che possano supportare il settore portuale. I piani di espansione ma anche quelli che coinvolgono il Ministero per lo Sviluppo economico prevedono infatti misure in grado di incrementare il settore della logistica, soprattutto nelle piattaforme interregionali.

“Per il Paese è evidente che la crescita è l’obiettivo di tutti – ha detto Giachino a Genova -. Il governo ci crede e nel decreto sviluppo e infrastrutture, che il Governo intende portare avanti nel mese di ottobre, proporrò, d’intesa con le commissioni parlamentari, di inserire misure a costo zero, che sono all’esame dei ministri Matteoli e Tremonti, che possano favorire la crescita del Paese partendo da infrastrutture e logistica.

Ci sono le condizioni, nei porti del Nord, per fare arrivare le merci secondo le convenienze delle grandi compagnie e dobbiamo essere in grado come sistema Paese – ha concluso il Sottosegretario – di prendere le merci e far ricadere sui territori il valore aggiunto della logistica, perchè questo crea maggiore crescita e di posti di lavoro”.

Salvatore Carruezzo

Foto: Simone Rella

© Riproduzione riservata

Leggi anche:

  1. Giachino: nella manovra anche interventi per la logistica
  2. Porto di Trieste: la Regione chiede a Giachino di sbloccare progetto Unicredit
  3. Propeller Club: la convention nazionale si è conclusa con l’intervento di Giachino
  4. La Sicilia punta sui porti turistici
  5. Porto di Genova: pronto il Piano della logistica

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=4251

Scritto da Salvatore Carruezzo su set 26 2011. Archiviato come Italia, News, Trasporti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alla portualità con un focus sulle identità marinare e sul futuro dei lavori portuali, la figura dello skipper e il trattamento dell’acqua di zavorra. Poi una riflessione sul concetto di “Porto come mondo” (prendendo come esempio il porto di Brindisi, tra tutela, valorizzazione ed innovazione). E ancora, approfondimenti sul motto lanciato dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti: #IOSONOMARE, per valorizzare tutte le attività svolte sul mare.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab