peyrani
Home » Legislazione, News, Trasporti » Giachino: “Rischio blocco nei porti di Genova e La Spezia”

Giachino: “Rischio blocco nei porti di Genova e La Spezia”

Da lunedì i porti di genova e La Spezia, a causa dello sciopero organizzato da Trasportounito, potrebbero essere totalmente bloccati dagli autotrasportatori.

Protesteranno per cinque giorni per far sentire la loro voce su alcune problematiche della categoria, più volte portate all’attenzione del governo. E proprio dal governo, in particolare dal sottosegretario ai Trasporti Bartolomeo Giachino, è arrivato oggi il primo invito a desistere.

Facendo leva sul senso di responsabilità, il sottosegrtario ha chiesto, nel corso di una riunione nella prefettura di Genova, di non bloccare il Paese. «Gli autotrasportatori di Trasportounito minacciano di mettere semirimorchi di traverso all’ingresso degli scali da lunedì 24 a venerdì 28 ottobre.

Invito Trasportounito a non bloccare l’economia del Paese, lo sciopero in questo momento è inutile, il governo sta lavorando per rispondere ai bisogni della categoria». L’associazione che riunisce circa 5.800 aziende di autotrasportatori e 120 mila aziende del settore, ha chiesto di migliorare la legge sui costi minimi della sicurezza negli autotrasporti. «Entro novembre la legge si applicherà – ha assicurato Giachino – le richieste dei sindacati saranno recepite».

Salvatore Carruezzo

Foto: Simone Rella

© Riproduzione riservata

Leggi anche:

  1. Giachino: Ministero punta su crescita del settore nautico
  2. Giachino: nella manovra anche interventi per la logistica
  3. Porto di Trieste: la Regione chiede a Giachino di sbloccare progetto Unicredit
  4. Propeller Club: la convention nazionale si è conclusa con l’intervento di Giachino
  5. Porto di Genova: pronto il Piano della logistica

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=4882

Scritto da Salvatore Carruezzo su ott 22 2011. Archiviato come Legislazione, News, Trasporti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°2

BRINDISI - Lo speciale di questo nuovo numero de Il Nautilus è dedicato al porto di Trieste che, tra cambiamenti già effettuati e progetti con finanziamenti in arrivo, sta mutando la sua fisionomia e crescendo come scalo in Adriatico. Accanto a queste novità sullo scalo ci sono anche quelle che riguardano i porti di Livorno, Porto Torres, Savona, Cagliari, Ancona e Bari. In questo numero troverete anche un’intera pagina dedicata alla fiscalità legata al mondo del diportismo con gli aggiornamenti sulle ultime modifiche alle leggi.
poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab