Home » Legislazione, News, Trasporti » Pirateria: formazione di guardie private con la Triskel Services

Pirateria: formazione di guardie private con la Triskel Services

Guardie giurate private a protezione di un mercantile italiano dagli attacchi di pirati: si tratta di una possibilità prevista dalla legge e che ora ha trovato pratica attuazione con l’imbarco di contractors a bordo della nave mercantile ‘Pan Uno’ della società partenopea Augustea Atlantica.

A renderlo noto é la società Triskel Services Ltd, che ha organizzato questo servizio di sicurezza e che parla del primo caso del genere. Una ”svolta epocale – si legge in una nota – che va ad integrare l’impegno della Marina Militare italiana con i Nuclei Militari di Protezione”. La Triskel Services LDT, con sede a Londra, si occupa appunto di servizi di sicurezza e da pochi mesi ha aperto una filiale a Roma, ”con la missione specifica di prestare i servizi per la difesa di unità mercantili italiane”.

Il primo provvedimento autorizzativo, in attuazione della Legge 130/2011 e del Decreto ministeriale 266/2012, “è il risultato della sinergia positiva tra il Ministero dell’Interno (Dipartimento della Pubblica Sicurezza) e Confitarma, Confederazione Italiana Armatori, per la concreta e complessiva applicazione delle misure antipirateria in vigore”.

La Triskel sta procedendo, attraverso corsi di selezione e di formazione, gestiti dalla controllata Triskel Risk Management Srl, alla preparazione di personale italiano specializzato, da destinare ad un mercato che si prevede in forte espansione.

Leggi anche:

  1. Pirateria: Regolamento impiego guardie giurate a bordo di navi in vigore dal 13 aprile
  2. Guardie anti-pirateria: pronto il decreto
  3. BIMCO: contratto GUARDCON per l’impiego di guardie su navi
  4. Parlamento Ellenico: pronta legge per imbarcare guardie armate su navi
  5. IMO dà OK per l’imbarco di guardie armate a bordo di navi

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=16829

Scritto da Redazione su ago 1 2013. Archiviato come Legislazione, News, Trasporti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°1

In questo nuovo numero de Il Nautilus vi proponiamo uno speciale sul porto di Trieste con gli ultimi dati e provvedimenti che riguardano le recenti attività dell’Autorità di sistema. Si parla anche dei porti di Civitavecchia, Ancona, Venezia, Napoli, La Spezia, Genova, Cagliari e Porto Torres. Ma si parla anche dei risultati della manifestazione NauticSud che si è svolta a Napoli e di come vengono smaltiti i rifiuti prodotti dalle navi secondo le ultime direttive internazionali.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab