Home » Italia, Legislazione, News, Trasporti » Rete Autostrade Mediterranee: seminario organizzativo a Roma

Rete Autostrade Mediterranee: seminario organizzativo a Roma

Si è tenuto questa mattina a Roma, nella bellissima cornice del salone Vanvitelliano nella Biblioteca Angelica, un seminario organizzato dalla Rete Autostrade Mediterranee Spa.

I lavori sono iniziati con i saluti del prof. Tommaso Affinita, amministratore delegato di Ram Spa, il quale ha moderato la prima parte del convegno con la partecipazione di illustri relatori,  che rappresentavano il ministero dei trasporti, il comando generale del corpo delle capitanerie di porto, l’agenzia delle dogane ed l’autorità portuale di genova. I quali hanno sviluppato risultati, obiettivi e speranze sul ruolo dell’ICT per lo sviluppo del trasporto marittimo nel mediterraneo.

Nella seconda parte della mattinata sono stati illustrati i risultati dei progetti MOS24 E ITS Adriatic Multiport Gateway. In questa seconda tavola rotonda hanno partecipato le autorità portuali di Genova, Venezia, Ravenna, e Trieste.

Ancora una volta, i tecnici del cluster marittimo,hanno evidenziato il ruolo e la centralità che l’Italia deve avere nelle politiche marittime, fondamentali per lo sviluppo europeo ed soprattutto italiano.

 

Marco Maurino

Leggi anche:

  1. UE: rete centrale est-ovest per merci/passeggeri e Autorità portuali di rilevanza europea
  2. International Chamber of Shipping: pubblicazioni disponibili in rete come e-Book
  3. Marinedi: la nuova rete di porti del Mediterraneo
  4. Porto di Brindisi: l’Authority punta sulla rete Ten-T
  5. Autostrade del mare: Affinita chiede bonus europeo

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=18246

Scritto da Marco Maurino su ott 31 2013. Archiviato come Italia, Legislazione, News, Trasporti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato ad Assologistica e alle idee per il futuro messe insieme dall’associazione di categoria: le commissioni interne hanno espresso i loro orientamenti in maniera dettagliata e su questo tracciato si disegnano le decisioni future. All’interno di questo numero troverete anche tante informazioni sui porti di Livorno, Piombino, Trieste, Civitavecchia, Venezia e Genova ma anche le direttive internazionali sull’utilizzo di Gnl per uso energetico e la Brexit.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab