peyrani
Home » Infrastrutture, Italia, News, Trasporti » Interporto Marche collegato con la Puglia

Interporto Marche collegato con la Puglia

È partito il servizio ferroviario tra l’Interporto delle Marche e la Puglia: prevede l’inoltro di treni completi carichi di acque minerali, prodotti che sono raccolti nel bacino di Marche ed Umbria. La nuova connessione garantirà il trasferimento di circa mille tonnellate di acque minerali per ciascun treno effettuato.

«L’utilizzo efficiente del vettore ferroviario – ha rilevato il responsabile dello Sviluppo del business di Interporto Marche, Nicola Paradiso – va a vantaggio delle industrie del territorio e della collettività, che beneficia di un minor impatto in termini di inquinamento congestione stradale ed incidentalità».

Leggi anche:

  1. Interporto Puglia: workshop il 18 gennaio
  2. Interporto Regionale della Puglia: l’1 dicembre Tavola Rotonda “Puglia Piattaforma Logistica d’Europa”
  3. INTERPORTO di Bologna collegato con Taranto e Gioia Tauro
  4. Interporto Puglia: domani si discute di infrastrutture
  5. Porto di Ancona: Interporto nel Ten-T

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=18522

Scritto da Redazione su nov 17 2013. Archiviato come Infrastrutture, Italia, News, Trasporti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°2

BRINDISI - Lo speciale di questo nuovo numero de Il Nautilus è dedicato al porto di Trieste che, tra cambiamenti già effettuati e progetti con finanziamenti in arrivo, sta mutando la sua fisionomia e crescendo come scalo in Adriatico. Accanto a queste novità sullo scalo ci sono anche quelle che riguardano i porti di Livorno, Porto Torres, Savona, Cagliari, Ancona e Bari. In questo numero troverete anche un’intera pagina dedicata alla fiscalità legata al mondo del diportismo con gli aggiornamenti sulle ultime modifiche alle leggi.
poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab