Home » Italia, Nautica, News, Trasporti » LE SOLUZIONI DI EXPRIVIA: ITALTEL PER L’OSSERVAZIONE DEL PIANETA TERRA E MONITORAGGIO DEL TRAFFICO MARITTIMO

LE SOLUZIONI DI EXPRIVIA: ITALTEL PER L’OSSERVAZIONE DEL PIANETA TERRA E MONITORAGGIO DEL TRAFFICO MARITTIMO

Il gruppo presenta le proprie soluzioni in ambito Aerospace & Defence al Living Planet Symposium di Milano promosso dall’ESA

Exprivia|Italtel partecipa al Living Planet Symposium 2019, evento triennale promosso dall‘Agenzia Spaziale Europea (ESA), quest’anno dedicato al tema dell’ “Osservazione della Terra”, che si svolgerà presso MiCo – Milano Congressi dal 13 al 17 maggio per presentare le proprie soluzioni in ambito Aerospace & Defence.

Il gruppo illustrerà le soluzioni che utilizzano dati satellitari e realtà virtuale per l’osservazione della Terra e degli altri pianeti, volte a monitorare inquinamento ambientale, rischi idrogeologici e traffico marittimo.

La lunga esperienza maturata nei settori civile e militare, unita alle competenze acquisite in ambito aerospaziale – grazie anche all’acquisizione, nel 2016, di Advanced Computer Systems ACS S.r.l -, consentono a Exprivia|Italtel di realizzare sistemi non solo di osservazione ma anche di difesa e prevenzione; l’Information and Communication Technology risulta, al momento, il miglior strumento di monitoraggio per la tutela del pianeta terra e per la salvaguardia di uomini, città, infrastrutture e mezzi di trasporto, oltre che un supporto fondamentale alle decisioni strategiche in situazioni critiche per azioni di prevenzione, monitoraggio e controllo.

Il gruppo ha sviluppato, inoltre, sistemi per la protezione e la sicurezza del territorio e dei rischi ambientali, delle persone e dei trasporti in volo, in terra e in mare, utilizzati dalle principali agenzie internazionali, fornendo soluzioni per la gestione e l’elaborazione dei dati geospaziali.

Le correlazioni tra i dati raccolti dai satelliti o a terra, attraverso una moltitudine di sensori, sono analizzate e rese visibili attraverso presentazioni grafiche efficaci e intuitive, con soluzioni che consentono di ottenere, anche con utilizzo delle tecniche della realtà aumentata, una panoramica, in tempo reale e da remoto, della situazione (situational awareness), di tutto ciò che accade minuto per minuto, come ad esempio in ambiti di studio dello scenario marittimo.

I progetti sviluppati dall’unità Aerospace & Defence di Exprivia|Italtel saranno presentati presso lo spazio espositivo – booth n. 37 – Level 0.

Leggi anche:

  1. Gli ultimi dati: micro-plastiche nelle acque più remote del pianeta
  2. RINA lancia software monitoraggio consumi energia a bordo navi crociera
  3. Monitoraggio rifiuti galleggianti nelle Bocche di Bonifacio
  4. Progetto di monitoraggio Italo-Tunisino cetacei nel Canale di Sicilia
  5. OCSE: preoccupata per traffico marittimo merci

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=61233

Scritto da Redazione su mag 13 2019. Archiviato come Italia, Nautica, News, Trasporti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°3

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato allo shipping con un focus sul soccorso in mare e sulla Brexit, il ruolo del porto di Salerno e la "Barletta marinara". Poi un approfondimento sui fari di Brindisi ed uno sul trasporto ad emissioni zero con Emma. E ancora, approfondimenti sulle crociere e sulla sicurezza nei nostri porti.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab