Home » Eventi, Infrastrutture, Italia, News, Trasporti » Logistica: l’Autorità interviene sull’accesso agli impianti di servizio ferroviario e ai relativi servizi

Logistica: l’Autorità interviene sull’accesso agli impianti di servizio ferroviario e ai relativi servizi

Il 24 maggio 2019 si svolgerà a Torino un’audizione pubblica presso la sede dell’Autorità a Torino, nell’ambito della consultazione avviata da ART sullo schema di atto di regolazione sull’«accesso agli impianti di servizio e ai servizi ferroviari».

Beneficiari delle misure ART: imprese ferroviarie, autotrasportatori, terminalisti, imprese di logistica e passeggeri.

L’intervento riguarda impianti quali stazioni passeggeri, terminali merci, stazioni di smistamento e impianti di formazione dei treni, binari di deposito, strutture di manutenzione, impianti di lavaggio e pulizia, impianti portuali marittimi e di navigazione interna, impianti di rifornimento

Le misure dell’Autorità interessano, altresì, servizi ferroviari supplementari forniti presso gli impianti, tra cui corrente di trazione, preriscaldamento dei treni, disposizioni per il trasporto di merci pericolose, accesso alle reti di telecomunicazione, biglietteria nelle stazioni

Si completa così il sistema regolatorio italiano, in vista della piena liberalizzazione dei servizi ferroviari in Europa.

Leggi anche:

  1. RFI, BRINDISI: RACCORDO FERROVIARIO NEL PORTO E NELLA ZONA INDUSTRIALE
  2. IL PORTO DI TRIESTE FIRMA DUE MEMORANDUM OF UNDERSTANDING PER LO SVILUPPO FERROVIARIO VERSO IL CENTRO-EST EUROPA
  3. Porto di Brindisi: affidato a Mercitalia il servizio ferroviario nell’ambito portuale
  4. Consultazione Autorità per accesso a infrastrutture: audizione pubblica l’8 febbraio
  5. UE: Il Parlamento approva il regolamento accesso al mercato dei servizi portuali

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=61359

Scritto da Redazione su mag 15 2019. Archiviato come Eventi, Infrastrutture, Italia, News, Trasporti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alla portualità con un focus sulle identità marinare e sul futuro dei lavori portuali, la figura dello skipper e il trattamento dell’acqua di zavorra. Poi una riflessione sul concetto di “Porto come mondo” (prendendo come esempio il porto di Brindisi, tra tutela, valorizzazione ed innovazione). E ancora, approfondimenti sul motto lanciato dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti: #IOSONOMARE, per valorizzare tutte le attività svolte sul mare.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab