Home » Infrastrutture, Italia, News, Trasporti » Scalo inaugurale per l’alleanza 2M al La Spezia Container Terminal

Scalo inaugurale per l’alleanza 2M al La Spezia Container Terminal

Maiden call LSCT per la nave Kokura del servizio Med – US Gulf

All’inizio della settimana LSCT, il terminal Contship di La Spezia, ha dato il benvenuto ad una nuova maiden call, questa volta ativa sulla rotta Mediterraneo-US Gulf. La nave Kokura, operata da Maersk Line, è una delle otto navi  impiegate sul servizio 2M Med-US Gulf, che scala i porti che si affacciano sul Golfo del Messico ed è uno dei tre servizi settimanali che collegano LSCT con gli Stati Uniti, il Canada e il Messico.

La nave prende il nome da un antica cittadella giapponese che sorge presso la città di Kikakyushu, a presidio dello Stretto di Shimonoseki, tra Honshu e Kyushu. Costruita nel 1996, la nave Kokura ha una capacità di 7,400 TEU ed è lunga 318 metri.

Ancora una volta, il La Spezia Container Terminal offre ai clienti collegamenti integrati per la supply chain globale – per scoprire di più sulla connettività dei terminal marittimi e ferroviari Contship, potete consultare il Connectivity Tool:

CONNECTIVITY TOOL

Leggi anche:

  1. Il terminal Contship di La Spezia accoglie il “nuovo” servizio Asia-med 2M
  2. Terminal Container di Vado Ligure al via il 12 dicembre 2019
  3. Porto di La Spezia: nel 2016 container in calo del 2,2%
  4. Porto di La Spezia: nel primo quadrimestre aumento del 20% nel traffico container
  5. Porto di Bari: scalo inaugurale della MSC Divina, dopo il varo al porto di Marsiglia

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=61536

Scritto da Redazione su mag 17 2019. Archiviato come Infrastrutture, Italia, News, Trasporti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alla portualità con un focus sulle identità marinare e sul futuro dei lavori portuali, la figura dello skipper e il trattamento dell’acqua di zavorra. Poi una riflessione sul concetto di “Porto come mondo” (prendendo come esempio il porto di Brindisi, tra tutela, valorizzazione ed innovazione). E ancora, approfondimenti sul motto lanciato dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti: #IOSONOMARE, per valorizzare tutte le attività svolte sul mare.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab