Home » Infrastrutture, Italia, News, Trasporti » Il molo San Cataldo del porto di Bari si arricchisce di tre punti di ormeggio e di infrastrutture logistiche asservite alla sede logistica di Bari della Capitaneria di porto

Il molo San Cataldo del porto di Bari si arricchisce di tre punti di ormeggio e di infrastrutture logistiche asservite alla sede logistica di Bari della Capitaneria di porto

Venerdì 24 maggio alle ore 11.00 la firma dell’accordo

Bari-Domani, venerdì 24 maggio alle ore 11.00 nella sede di Bari dell’AdSP MAM, p.le C. Colombo 1, il presidente Ugo Patroni Griffi, il sindaco di Bari, Antonio Decaro e il comandante della Direzione Marittima Puglia e Basilicata Jonica, Contrammiraglio Giuseppe Meli, firmeranno un accordo per la realizzazione di tre punti di ormeggio nel porto di Bari (molo San Cataldo) per la lunghezza di circa 400 metri di banchina e la realizzazione di infrastrutture logistiche asservite alla sede logistica di Bari della Capitaneria di porto.

Si tratta dello step successivo rispetto al protocollo d’intesa sottoscritto lo scorso anno attraverso il quale l’AdSP MAM aveva manifestato la propria disponibilità al trasferimento delle aree e degli specchi acquei interessati dagli interventi per la realizzazione, in località San Cataldo, di una banchina di ormeggio per le unità navali d’altura del Corpo delle Capitanerie di porto, nonché delle relative infrastrutture tecnico/logistiche di supporto.

L’Ente portuale effettuerà la variante al Piano Regolatore Portuale, nonché i livelli di progettazione successivi; l’affidamento; la direzione dei lavori e il relativo collaudo.

Tale configurazione consentirà, inoltre, la possibile creazione di spazi da dedicare al diporto, stante la significativa peculiarità dell’area di interfaccia con la città e la importante vocazione turistica dello scalo, in linea con quanto già sottoscritto e concordato nell’Accordo procedimentale sottoscritto pochi giorni fa con l’Amministrazione comunale di Bari.

Leggi anche:

  1. Anteprima mondiale presso il Molo Borbonico del porto di Bari: arriva la Balestra gigante di Leonardo
  2. “PROPOSTA PER UN EDIFICIO DA ADIBIRE A TERMINAL PASSEGGERI SULLA BANCHINA 10 DEL PORTO DI BARI”: MARTEDI’ 26 MARZO ALLE 9.30 CONFERENZA STAMPA NELLA SEDE DI BARI DELL’ADSP MAM
  3. Porto di Taranto: procedura per l’affidamento dei lavori al molo San Cataldo
  4. Porto di Taranto: conclusa la gara per il Centro servizi a Molo San Cataldo
  5. Porto di Taranto: si lavora per la progettazione esecutiva del Centro servizi al Molo San Cataldo

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=61827

Scritto da Redazione su mag 23 2019. Archiviato come Infrastrutture, Italia, News, Trasporti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab