Home » Infrastrutture, Italia, News, Trasporti » Il Direttore Generale del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Dott. Mauro Coletta in visita alla Capitaneria di Porto di Brindisi

Il Direttore Generale del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Dott. Mauro Coletta in visita alla Capitaneria di Porto di Brindisi

Nel pomeriggio di oggi, il dottor Mauro Coletta, Direttore Generale della Direzione Generale per la vigilanza sulle Autorità portuali, le infrastrutture portuali ed il trasporto marittimo e per vie d’acqua interne del Ministero Infrastrutture e Trasporti, ha visitato la Capitaneria di porto di Brindisi, accolto dal Comandante C.V. (CP) Giovanni CANU.

Nel corso della visita dell’Alto Funzionario sono  state illustrate le iniziative intraprese e quelle in programma  per rendere il Porto di Brindisi  sempre più competitivo con la possibilità di accogliere nuove navi più grandi, mediante gli adeguamenti funzionali e la realizzazione di nuove banchine nel porto.

Il Dott. Coletta ha poi salutato il Presidente del Propeller Club di Napoli, Dott. Umberto Masucci, il Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale, gli Operatori Portuali Salentini, i Rappresentanti dei Servizi Portuali di Brindisi, il presidente di Confindustria ed i Cluster marittimi  con i quali ha condiviso una visione completa sull’attuale portualità brindisina e ha discusso sui  nuovi importanti scenari che si apriranno in futuro per il porto di Brindisi.

Nel corso della visita il Direttore Generale del MIT ha partecipato all’inaugurazione della nuova operatività del raccordo ferroviario di Costa Morena nel porto di Brindisi, in occasione dell’arrivo sul 1° binario del “Fascio di Presa e Consegna” del primo treno straordinario di GTS.

Al termine della visita il Direttore Coletta ha avuto il piacere di lasciare una testimonianza sull’Albo d’Onore della Capitaneria di Porto di Brindisi ringraziando per la calorosa accoglienza ricevuta.
Il Comandante Canu ha contraccambiato il  Direttore Generale donandogli il «Crest» simbolo della Capitaneria di Porto di Brindisi.

Leggi anche:

  1. IL COMANDANTE DELLA CAPITANERIA DI PORTO DI BRINDISI INCONTRA I PROPELLER
  2. Venerdì a Bari visita del direttore generale di vigilanza del MIT Mauro Coletta
  3. Visita del Direttore Marittimo della Puglia e della Basilicata Jonica a Brindisi
  4. VISITA DEGLI OPERATORI PORTUALI ALLA CAPITANERIA DI PORTO DI BRINDISI
  5. VISITA DEL COMANDANTE GENERALE DELLE CAPITANERIE DI PORTO A BRINDISI

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=61880

Scritto da Redazione su mag 24 2019. Archiviato come Infrastrutture, Italia, News, Trasporti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alla portualità con un focus sulle identità marinare e sul futuro dei lavori portuali, la figura dello skipper e il trattamento dell’acqua di zavorra. Poi una riflessione sul concetto di “Porto come mondo” (prendendo come esempio il porto di Brindisi, tra tutela, valorizzazione ed innovazione). E ancora, approfondimenti sul motto lanciato dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti: #IOSONOMARE, per valorizzare tutte le attività svolte sul mare.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab