Home » Europa, Infrastrutture, News, Trasporti » IL PORTO DI TRIESTE ALLA FIERA TRANSPORT LOGISTIC DI MONACO DI BAVIERA

IL PORTO DI TRIESTE ALLA FIERA TRANSPORT LOGISTIC DI MONACO DI BAVIERA

TRIESTE GUARDA AL NORD DELLA BAVIERA
PARTIRA’ A LUGLIO TRINUR, IL NUOVO COLLEGAMENTO TRIESTE – NORIMBERGA

Trieste– Al via oggi la Transport Logistic, fiera leader a livello mondiale per la logistica che si svolge con cadenza biennale a Monaco di Baviera, capace di unire, nell’edizione 2019, più di 2.300 espositori provenienti da 123 nazioni e regioni.

Il porto di Trieste non poteva mancare all’importante kermesse, dove parteciperà con i suoi operatori sia allo stand promosso da Assoporti con le altre Autorità di Sistema, sia all’interno dello stand della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia.

Per Zeno D’Agostino, presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Orientale, “Questo è l’evento fieristico più importante per il nostro sistema logistico. Si tratta di una tradizione che si rinnova da molti anni, dal momento che il porto di Trieste partecipa alla fiera fin dalla prima edizione, svoltasi nel 1978”.

Tante le novità che lo scalo giuliano proporrà ai clienti e stakeholder nei quattro giorni della manifestazione.  Si è partiti oggi con la presentazione di un nuovo servizio ferroviario che collegherà Trieste con l’hub di Norimberga, situato a nord della Baviera.  Il servizio sarà inaugurato a fine luglio con una frequenza bisettimanale per poi incrementare le circolazioni entro la fine del 2019.

TRINUR è la denominazione scelta per il collegamento, che racchiude le lettere iniziali di Trieste e Nürnberg, ma soprattutto l’identità strategica del porto di Trieste, da sempre orientata ad accrescere la sua connettività ferroviaria con l’Europa centrale, partendo proprio dal Land bavarese.

Il servizio nasce dalla già consolidata collaborazione tra DFDS, gruppo danese leader del trasporto Ro-Ro che detiene il 60% delle quote del terminal Samer Seaports e Alpe Adria, la compagnia che svolge il ruolo di facilitatore per lo sviluppo dei servizi di trasporto intermodale del sistema logistico giuliano, attraverso la gestione di un esteso network a livello europeo.

Nella fase iniziale, TRINUR collegherà il molo V di Trieste con quello di TRICON di Norimberga, gestito dal Gruppo “Bayernhafen” e, oltre a trasferire in maniera sostenibile i volumi  di traffico del mercato turco e greco, sarà attrazione per le esigenze di export del sistema industriale del territorio della Baviera.

Ampia la soddisfazione espressa da Zeno D’Agostino per il lancio di TRINUR: “La Baviera è da sempre un partner fondamentale con il quale desideriamo lavorare a tutto campo. Il nuovo servizio su Norimberga dimostra come il baricentro delle nostre attività economiche continui a spostarsi progressivamente anche verso Nord. Confidiamo che Norimberga possa essere per noi e Bayernhafen un’occasione di collaborazione sinergica e di ponte per altre aree di mercato, quali la Polonia o i Paesi Baltici.

Il nuovo collegamento evidenzia quanto il Land bavarese possa contare su un’integrazione sempre più solida con il porto di Trieste, sviluppata non solo attraverso i servizi giornalieri verso Monaco, ma anche con questo nuovo treno che collegherà Trieste e l’hub di Norimberga.

In una seconda fase, il servizio si svilupperà utilizzando come gateway ferroviario di consolidamento anche Cervignano, rivolgendosi dunque ai volumi di traffico generati dal territorio del Friuli Venezia Giulia, in armonia con lo sviluppo della “piattaforma logistica regionale” che l’Autorità di Sistema assieme alle altre istituzioni e piattaforme della Regione FVG sta contribuendo a disegnare.

Leggi anche:

  1. “Ports of Genoa – The shipping Community” al Transport Logistic di Monaco di Baviera
  2. Il porto di Trieste alla fiera Transport Logistic di Monaco di Baviera
  3. Il porto di Trieste alla fiera Transport Logistic di Monaco di Baviera
  4. IL PORTO DI TRIESTE ALLA FIERA TRANSPORT LOGISTIC DI MONACO DI BAVIERA
  5. Il porto di Trieste alla fiera Transport Logistic di Monaco di Baviera

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=62325

Scritto da Redazione su giu 4 2019. Archiviato come Europa, Infrastrutture, News, Trasporti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alla portualità con un focus sulle identità marinare e sul futuro dei lavori portuali, la figura dello skipper e il trattamento dell’acqua di zavorra. Poi una riflessione sul concetto di “Porto come mondo” (prendendo come esempio il porto di Brindisi, tra tutela, valorizzazione ed innovazione). E ancora, approfondimenti sul motto lanciato dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti: #IOSONOMARE, per valorizzare tutte le attività svolte sul mare.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab