Home » Infrastrutture, Italia, News, Trasporti » Nuova diga di Vado Ligure: dai test risultati positivi

Nuova diga di Vado Ligure: dai test risultati positivi

Sono state effettuate nei giorni scorsi presso i laboratori dell’Istituto di Idraulica di Padova le prime prove di stabilità della nuova diga, in progettazione per proteggere il bacino portuale di Vado Ligure


Le speciali vasche del laboratorio consentono di effettuare test su un modello in scala 1:50, per verificare il comportamento della struttura rispetto alle sollecitazioni derivanti da onde crescenti, corrispondenti ad eventi meteo marini che statisticamente ricorrono in periodi variabili dai 10 anni ai 500 (situazione di onda estrema).

Le prove hanno dato risultati molto favorevoli: la struttura ha retto ottimamente alle crescenti sollecitazioni, permettendo di compiere un’importante passo avanti nella definizione del progetto e di superare uno degli adempimenti espressamente richiesti dal Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici nel voto di approvazione.

Leggi anche:

  1. Al terminal APM di vado Ligure arrivate tre mega Ship to shore
  2. Presentazione progetto di riempimento del sito portuale di Vado Ligure con materiale proveniente dalle Cave di Carrara con partenza dallo scalo di Marina
  3. Terminal Container di Vado Ligure al via il 12 dicembre 2019
  4. Richiesto parere all’ANAC per i lavori della nuova diga foranea di Vado Ligure
  5. “Sportello del porto” presso il Comune di Vado Ligure

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=62811

Scritto da Redazione su giu 14 2019. Archiviato come Infrastrutture, Italia, News, Trasporti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato ai porti con un focus sulla Via della Seta e sulla via Traiana, il concetto dello IoT-Internet of Things, il contratto di ormeggio e il nuovo concetto di New-Port. Poi una riflessione sul principio di passaggio inoffensivo(riprendendo vicende come quella dell'Aquarius, Open Arms e Sea Watch 3). E ancora, approfondimenti sul potere amministrativo delle AdSP, Mare 2.0 e sulla navigazione delle navi e non delle merci.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab