Home » Internazionale, Legislazione, News, Trasporti » Moody’s: lo shipping mondiale è stabile

Moody’s: lo shipping mondiale è stabile

New York-L’industria marittima mondiale sta affrontando una serie di sfide, compresi gli effetti delle nuove regole IMO2020, che probabilmente porteranno a costi crescenti del carburante, e incertezze geopolitiche, come i conflitti commerciali, in particolare la disputa commerciale tra Stati Uniti e Cina.

Questo è quanto afferma l’agenzia di rating Moody’s, nel suo rapporto annuale dedicato al settore dello shipping internazionale e trasmesso martedì scorso. Le prospettive economiche, però, rimarranno stabili almeno fino al 2020, poiché i maggiori utili attesi sono controbilanciati dalle tensioni commerciali tra Stati Uniti e Cina e soprattutto dalle nuove norme internazionali.

Si crescerà solo tra il 16% e 18% nei prossimi dodici mesi rispetto ai livelli più bassi del 2018. Per esempio, sul segmento delle petroliere, i parametri economico/commerciali sono passati dal livello negativo a quello stabile, con i tassi di interesse in rialzo, a fronte di un miglioramento della domanda e dell’eccesso di offerta, a causa della riduzione degli ordini e dell’aumento dei tempi di inattività.

Abele Carruezzo

© Riproduzione riservata

Leggi anche:

  1. Lo Shipping mondiale condanna l’attacco alle due petroliere nel Golfo di Oman
  2. Blockchain e smart contract tra shipping e pubblica amministrazione
  3. Shipping mondiale e le sfide per il 2017?
  4. UNCTAD cresce lo shipping mondiale
  5. Porto di Ravenna: traffico stabile, container +4,5%

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=63671

Scritto da Abele Carruezzo su giu 30 2019. Archiviato come Internazionale, Legislazione, News, Trasporti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab