Home » Italia, News, Trasporti » PRESUNTI FONDI RUSSI-MARSIGLIA: VERGOGNOSO COME SI SPECULA SULLA PAROLA PETROLIO

PRESUNTI FONDI RUSSI-MARSIGLIA: VERGOGNOSO COME SI SPECULA SULLA PAROLA PETROLIO

“E’ vergognoso come si specula sulla parola Petrolio ed assistere a vicende di millantatori o pseudo intermediari che si permettono di citare le Compagnie Petrolifere” queste le parole del Presidente di FederPetroli Italia – Michele Marsiglia a seguito della vicenda su possibili fondi russi a partiti politici italiani.

Continua Marsiglia “Questa non è una difesa alla Lega, al M5S o ad altri, non siamo avvocati e gli Organi giudicanti sono altri ma è giusto mettere in guardia l’opinione pubblica e chi non è del settore, dell’esistenza da anni di fantomatici intermediari, ex militari, ex falsi diplomatici ed altro che, attraverso modi e stili non consoni all’eleganza aziendale, riescono a millantare sigle petrolifere di Major internazionali, mostrandosi come mediatori e Organi portanti di un sistema, purtroppo approfittando della parola Petrolio come se fosse acqua minerale.

Una Compagnia Petrolifera non ha bisogno di “fannulloni” per gestire i propri rapporti commerciali e tantomeno non esistono scontistiche da supermercato sui barili di greggio, sembra di assistere ad un film di super eroi, il tutto è vergognoso ed imbarazzante per il settore dell’Oil & Gas”.

Conclude il Presidente Marsiglia “Non si vuole attaccare nessuno ma negli anni abbiamo anche in FederPetroli Italia conosciuto di tutto, persone prive di ogni referenza che dopo poco scompaiono, il business porta per educazione ad ascoltare tutti, ma certe cose hanno vita corta”.

Leggi anche:

  1. FEDERPETROLI: OPEC, ERA NECESSARIA UNA POLITICA DI STABILITA’ IN QUESTO MOMENTO
  2. CECCATO S.p.A., una cordata con FederPetroli Italia per salvare l’azienda vicentina
  3. FederPetroli: SHELL nel Vallo di Diano – Istanza “Monte Cavallo”
  4. Federpetroli: a Marsiglia OPEC prudente
  5. FederPetroli Italia: forte preoccupazione per effetto Robin Hood Tax

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=64240

Scritto da Redazione su lug 11 2019. Archiviato come Italia, News, Trasporti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alla portualità con un focus sulle identità marinare e sul futuro dei lavori portuali, la figura dello skipper e il trattamento dell’acqua di zavorra. Poi una riflessione sul concetto di “Porto come mondo” (prendendo come esempio il porto di Brindisi, tra tutela, valorizzazione ed innovazione). E ancora, approfondimenti sul motto lanciato dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti: #IOSONOMARE, per valorizzare tutte le attività svolte sul mare.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab