Home » Infrastrutture, Internazionale, Nautica, News, Trasporti » Si conclude con successo il Road Show asiatico del Gruppo Contship Italia

Si conclude con successo il Road Show asiatico del Gruppo Contship Italia

Il Gruppo Contship Italia ha concluso con successo il suo quinto Road Show in Asia il 1° Novembre 2019, dopo aver incontrato oltre 200 professionisti della supply chain durante gli eventi organizzati negli hub asiatici di Seul, Shanghai, Hong Kong, Taipei e Singapore.

Daniele Testi, Direttore Marketing e Comunicazione, che ha guidato la delegazione Contship, commenta: “Questo è il quinto anno in cui coinvolgiamo gli stakeholder presenti nei principali hub asiatici; anche in questa occasione, abbiamo registrato un’accoglienza calorosa da parte dei nostri partner, ed è stato molto bello celebrare insieme agli amici asiatici il 50° anniversario del Gruppo.

“Il riscontro raccolto quest’anno indica chiaramente che gli operatori logistici riconoscono sempre più chiaramente la crescente frammentazione e la complessità della supply chain globale. Nell’ambito di questa complessità, però, si fanno strada interessanti opportunità, che si sviluppano soprattutto attorno al tema della gestione del rischio, attraverso cui è possibile creare valore per gli utilizzatori finali dei servizi di trasporto, anche grazie alle soluzioni offerte dal Gruppo Contship Italia.

I partecipanti si sono dimostrati quanto mai interessati a discutere dei benefici concreti legati all’utilizzo del sistema Southern Gateway, come via alternativa per raggiungere i mercati del centro e del sud Europa”.

Il La Spezia Container Terminal, porto gateway gestito dal Gruppo Contship Italia, offre un sistema port-to-door unico e fortemente integrato, che insieme al network intermodale Contship permette alla merce di raggiungere la destinazione finale riducendo i tempi di transito, migliorando la sicurezza della supply-chain e riducendo le emissioni inquinanti. Grazie alla connettività inland è poi possibile raggiungere efficacemente diversi mercati, localizzati nel sud e nel centro dellEuropa.

esti ha aggiunto: “Crediamo che sia più importante che mai sottolineare le potenzialità del sistema Southern Gateway per i freight forwarder, i caricatori e gli NVOCC asiatici. Una gestione attenta del rischio legato alle operazioni, in un mondo come quello di oggi, sempre più interconnesso e sensibile agli eventi imprevisti, rappresenta una strategia lungimirante ed efficace, per tutti i fornitori di servizi logistici.

A causa dei problemi legati alla congestione e ai fattori ambientali legati all’utilizzo dei gateway del nord Europa, vediamo sempre più operatori interessati a mitigare il rischio. Il Gruppo Contship Italia, con i suoi terminal e le soluzioni intermodali integrate, si è posizionato sul mercato proprio per offrire le alternative richieste.”

“I commerci internazionali si trovano a fronteggiare uno scenario caratterizzato da livelli di incertezza molto alti: le nuove regolamentazioni IMO2020 e il tetto imposto alle emissioni di zolfo porteranno le compagnie di navigazione a cercare di ridurre la lunghezza delle rotte, con effetti positivi sui volumi instradati attraverso i porti del sud Europa, come La Spezia” ha dichiarato Peter Hill, Direttore Vendite e Business Development del Gruppo Contship Italia.

“Registriamo una crescita costante dei volumi tra l’Italia, la Cina e il sud-est asiatico, sia in importazione che in esportazione, e guardiamo con interesse alla accresciuta cnsapevolezza con la quale spedizionieri e caricatori guardano ai benefici legati al routing attraverso l’opzione sud, per differenziare il loro prodotto e limitare il rischio di commoditizzazione del prodotto.

Nel lungo periodo, la Cina continuerà ad essere un partner commerciale di primo livello, per l’Europa e in particolare per l’Italia. Attualmente, il 30% dei volumi movimentati a La Spezia vede la Cina come punto di partenza o destinazione, e la quota sale al 60% se si includono gli altri Paesi del sud-est e dell’Asia centrale”.

Membri della delegazione Contship Italia in Asia:

Daniele Testi, Marketing & Corporate Communications Director
Peter Hill, Sales & Business Development Director
Peter Robino, Sales & Business Development

La delegazione Contship ha completato la missione in Asia con una serie di incontri one-to-one a Singapore, il 1° Novembre.

Leggi anche:

  1. Operatori e caricatori Americani sfruttano le connessioni Europee e le soluzioni Port-to-Door offerte dal La Spezia Container Terminal del Gruppo Contship Italia
  2. AdSP Mar Ligure Orientale: Da Lunedì 9 Settembre parte un Road Show negli USA
  3. L’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Orientale (Porti La Spezia e Marina di Carrara) ed il Gruppo Contship Italia, presentano il modello di connettività intermodale e i vantaggi per i caricatori nord Americani
  4. Nuove connessioni intermodali per il terminal Contship a Ravenna
  5. CONTSHIP ITALIA attracca in Grecia

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=69781

Scritto da Redazione su nov 5 2019. Archiviato come Infrastrutture, Internazionale, Nautica, News, Trasporti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°3

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato allo shipping con un focus sul soccorso in mare e sulla Brexit, il ruolo del porto di Salerno e la "Barletta marinara". Poi un approfondimento sui fari di Brindisi ed uno sul trasporto ad emissioni zero con Emma. E ancora, approfondimenti sulle crociere e sulla sicurezza nei nostri porti.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab