Home » Italia, News, Trasporti » ALESSANDRO ALBERTINI È IL NUOVO PRESIDENTE DI ANAMA PER IL TRIENNIO 2020-2022

ALESSANDRO ALBERTINI È IL NUOVO PRESIDENTE DI ANAMA PER IL TRIENNIO 2020-2022

“SUBITO UN INCONTRO CON IL MINISTRO ALLE INFRASTRUTTURE DE MICHELI E LA DEFINIZIONE DI UN PROGRAMMA CONCRETO E AMBIZIOSO PER IL CARGO AEREO, CHE PORTI VISIBILITÀ A UN SETTORE IMPORTANTE PER LA NOSTRA ECONOMIA”

 

Alessandro Albertini – Country Freight Manager di UPS-SCS – è il nuovo Presidente di ANAMA (Associazione Nazionale Agenti Merci Aeree, sezione aerea di Fedespedi) per il triennio 2020-2022.

Completano la squadra i Vicepresidenti Simone Gherardini (Savino del Bene) e Paolo Maderna (Unitransports).

La nomina di Presidente e Vicepresidenti è avvenuta oggi – martedì 26 novembre 2019 – per decisione unanime del nuovo Consiglio Direttivo, i cui membri sono stati eletti contestualmente, nell’ambito dell’Assemblea Generale di ANAMA, tenutasi oggi a Milano.

Ecco i nomi dei neoeletti Consiglieri dell’associazione per il triennio 2020-2022:

Carlo De Ruvo
Federico Fuochi
Marina Marzani
Lucia Padoan
Tommaso Rizzitelli
Fabio Vescera

Nel ringraziare il Presidente uscente, Marina Marzani, per il lavoro svolto nel corso dei suoi due mandati, il neo Presidente ha dichiarato: “Raccolgo il testimone di un Presidente molto amato e che ha moltiplicato negli anni la partecipazione alla vita dell’associazione da parte delle imprese. È un testimone importante e credo che sia fondamentale continuare in questo percorso”.

Riguardo ai suoi primi passi da Presidente, Albertini ha poi aggiunto: “Intendo riunire già tra qualche giorno il prossimo Consiglio per definire insieme il programma di lavoro dei prossimi anni. Sicuramente posso già anticipare quali saranno le priorità: continuare l’interlocuzione con il Governo, chiedendo subito un incontro alla Ministra De Micheli, per realizzare gli obiettivi fissati nel Position Paper sul Cargo Aereo, presentato dal Ministero Infrastrutture e Trasporti nell’ottobre 2017.

Lavoreremo anche per offrire il nostro contributo alla realizzazione del nuovo Piano Nazionale Aeroporti; sarà infine importante proseguire il lavoro sui singoli aeroporti, per migliorare insieme le condizioni del trasporto aereo merci, e lavorare per dare sempre maggiore visibilità al nostro settore partecipando ad esempio a fiere importanti come il Transport Logistic di Monaco”.

Il Past President, Marina Marzani, ha poi voluto rivolgere i suoi migliori auguri alla nuova guida di ANAMA: “si tratta di una posizione che porta con sé grandi responsabilità e che necessita di grande impregno e grande dedizione. Ma sono grandi anche le soddisfazioni e la possibilità di arricchire il proprio bagaglio personale e professionale. Anni di esperienze e di rapporti durevoli nel tempo e la possibilità di fare qualcosa di utile e concreto per la crescita del proprio settore: questo è il valore di un’associazione di categoria come ANAMA”.

Leggi anche:

  1. Il Comitato di gestione dell’AdSP MAM approva all’unanimità il Bilancio di previsione 2020 e il Triennale 2020-2022
  2. SAVERIO CECCHI NUOVO PRESIDENTE DI UCINA PER IL QUADRIENNIO 2019-2023
  3. Confetra al fianco di Anama e dell’intero Cluster Cargo Aereo
  4. RINNOVATO IL CCNL AGENTI MARITTIMI PER IL TRIENNIO 2018/2020
  5. Roberto Alberti il nuovo Presidente di Fedespedi

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=70633

Scritto da Redazione su nov 27 2019. Archiviato come Italia, News, Trasporti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°3

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato allo shipping con un focus sul soccorso in mare e sulla Brexit, il ruolo del porto di Salerno e la "Barletta marinara". Poi un approfondimento sui fari di Brindisi ed uno sul trasporto ad emissioni zero con Emma. E ancora, approfondimenti sulle crociere e sulla sicurezza nei nostri porti.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab