Home » Cantieri, Internazionale, Italia, Nautica, News, Trasporti » MARAKEB TECHNOLOGIES E FINCANTIERI FIRMANO MOU DI COLLABORAZIONE NELLA TECNOLOGIA

MARAKEB TECHNOLOGIES E FINCANTIERI FIRMANO MOU DI COLLABORAZIONE NELLA TECNOLOGIA

Abu Dhabi/Trieste– Marakeb Technologies, provider di soluzioni di automazione leader di settore, e Fincantieri, uno dei più grandi gruppi navalmeccanici al mondo, hanno firmato un Memorandum of Understanding per esplorare opportunità di collaborazione nel campo dell’automazione a livello globale. L’accordo è stato firmato da Basel Shuhaiber, Amministratore delegato di Marakeb Technologies, e Giuseppe Giordo, Direttore Generale della divisione Navi Militari di Fincantieri, durante la fiera Unmanned Systems in corso ad Abu Dhabi.

Attraverso l’accordo le parti intendono avviare una valutazione incrociata delle attuali soluzioni di automazione adottate da Fincantieri e di quelle brevettate di Marakeb Technologies, per esplorare la possibilità di sviluppo congiunto di applicazioni sui diversi tipi di nave del portafoglio prodotti di Fincantieri.

La partnership ambisce a stabilire future opportunità commerciali nei mercati dell’area e in quelli internazionali attraverso l’unione della comprovata reputazione di Marakeb nel Middle East e nel Nord Africa, e il forte interesse di Fincantieri per l’integrazione delle nuove tecnologie e la sua espansione su scala globale.

Basel Shuhaiber, CEO di Marakeb Technologies: “Marakeb Technologies mira ad espandere le sue capacità nel campo dell’automazione attraverso una partnership strategica con Fincantieri. I nostri punti di forza comuni nell’integrazione di tecnologie senza pilota ci consentiranno di creare opportunità uniche negli Emirati Arabi Uniti e all’estero”.

Giuseppe Giordo, Direttore Generale divisione Navi Militari di Fincantieri, ha dichiarato: “Un simile accordo ci rafforza sotto molteplici aspetti. Infatti, insieme a Marakeb Technologies, il nostro posizionamento nell’area si arricchisce di un partner di primo livello, aprendo la possibilità di esplorare nuove opportunità. Anche dal punto di vista dell’innovazione contiamo, con questa intesa, di dare un impulso importante per lo sviluppo di soluzioni all’avanguardia”.

Leggi anche:

  1. FINCANTIERI E UNIVERSITÀ DI GENOVA FIRMANO UNA NUOVA CONVENZIONE
  2. Friuli Venezia Giulia-Cantieristica: Callari, importante collaborazione Regione-Fincantieri
  3. FINCANTIERI E NAVAL GROUP FIRMANO L’ACCORDO DI JOINT VENTURE
  4. FINCANTIERI E ABU DHABI SHIPBUILDING: FUTURA COLLABORAZIONE NEGLI EAU
  5. FINCANTIERI E SEABOURN FIRMANO PER UNA NAVE DA CROCIERA ULTRA-LUSSO

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=73299

Scritto da Redazione su feb 27 2020. Archiviato come Cantieri, Internazionale, Italia, Nautica, News, Trasporti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab