Home » Cultura, Italia, Nautica, News, Trasporti » Un nuovo titolo della serie dedicata agli atlanti potrà farvi conoscere le più grandi imprese marine: misteri irrisolti, viaggi incredibili e disfatte clamorose

Un nuovo titolo della serie dedicata agli atlanti potrà farvi conoscere le più grandi imprese marine: misteri irrisolti, viaggi incredibili e disfatte clamorose

Edizione italiana a cura di Luciano Làdavas.

IN TUTTE LE LIBRERIE

Nell’espressione « fortuna di mare », il vocabolo fortuna non ha nulla a che vedere con la ricchezza o con la ricerca di un tesoro negli abissi. Per gli armatori e le agenzie assicurative, è prima di tutto un caso di forza maggiore proprio del diritto marittimo, che definisce i rischi connessi alla navigazione, dal semplice ritardo fino alla perdita di corpo e beni. Dai tempi antichi fino ai nostri giorni, naufragi, grandi scoperte, misteri, sparizioni in alto mare, questi racconti di fortune di mare sono stati tramandati di porto in porto.

Adattati, deformati, a volte travisati, quelli più conosciuti, per esempio la leggenda dell’olandese volante, appartengono al patrimonio marittimo. Molti sono fondativi, come il naufragio del La Belle che segna la fine dei possedimenti francesi nell’America del Nord, altri sono mitici come il favoloso tesoro del Capitano Kidd o il mistero dei dipinti perduti della Grande Caterina. Siano essi reali o immaginari, fanno parte tutti della leggenda nera degli oceani: una lunga e strana storia che i marinai raccontano tuttora a voce bassa, senza sapere veramente se bisogna crederci oppure no…

“La nave trasportava una trentina di tele imballate con cura, firmate da alcuni trai più grandi pittori del secolo d’oro olandese , [...] acquistate all’asta per conto dell’imperatrice Caterina di Russia. [...] Ma il Vrouw Maria non si trova. È inverno e la superficie del mare ghiacciata si ricopre di neve, il conte Panin alla fine rinuncia.”

Leggi anche:

  1. Norwegian Cruise Line Holdings Ltd. annuncia l’estensione della sospensione dei viaggi
  2. Novità editoriale del nuovo anno è “Tutela comunitaria del passeggero tra normativa e giurisprudenza” dell’avvocato Alfonso Mignone, specializzato in diritto dei trasporti e della navigazione
  3. Premio “Luigi Gianneschi”: il riconoscimento aperto a imprese innovative della nautica
  4. Fiera del Mare a Taranto, intervenuto anche Matteo Italo Ratti in rappresentanza del Consorzio Marine della Toscana e del Distretto della Nautica e della Portualità della Regione Toscana
  5. MEETING DEL MEDITERRANEO TROFEO KINDER: INIZIA IL 28 DICEMBRE LA REGATA DEDICATA AGLI OPTIMIST

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=76682

Scritto da Redazione su lug 1 2020. Archiviato come Cultura, Italia, Nautica, News, Trasporti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab