Home » Internazionale, Legislazione, Nautica, News, Trasporti, Turismo » I massimi esperti di sanità pubblica per lo sviluppo di standard potenziati di sicurezza e salute in crociera

I massimi esperti di sanità pubblica per lo sviluppo di standard potenziati di sicurezza e salute in crociera

L’”Healthy Sail Panel” è formato dai massimi esperti in sanità pubblica, malattie infettive, biosicurezza, ospitalità e operazioni marittime

Milano– I leader del settore crocieristico Royal Caribbean Group e Norwegian Cruise Line Holdings Ltd. hanno annunciato una collaborazione per sviluppare standard di sicurezza e salute in crociera potenziati in risposta alla pandemia globale COVID-19.

Le società hanno chiesto al Governatore Mike Leavitt e al Dott. Scott Gottlieb di ricoprire il ruolo di co-presidenti di un gruppo di esperti di recente formazione chiamato “Healthy Sail Panel”. Il gruppo ha il compito di collaborare per lo sviluppo di raccomandazioni per le compagnie di crociera per potenziarne la risposta sanitaria al COVID-19, migliorarne la sicurezza e renderle pronte alla ripresa sicura delle attività.

Il gruppo di esperti lavora da quasi un mese e offrirà le sue raccomandazioni iniziali entro la fine di agosto. Le compagnie di crociera hanno affermato che il lavoro del Panel sarà “open source” e potrebbe essere liberamente adottato da qualsiasi azienda o industria che possa trarre beneficio dale analisi scientifiche e mediche del gruppo.

“Questa malattia senza precedenti ci impone di sviluppare standard senza precedenti in materia di salute e sicurezza”, ha affermato Richard D. Fain, presidente e CEO di Royal Caribbean Group. “Portare a bordo questi stimati esperti per guidarci dimostra il nostro impegno nel proteggere i nostri ospiti, i nostri equipaggi e le comunità che visitiamo.”

“Competiamo nel business delle vacanze dei viaggiatori ogni giorno, ma non competiamo mai sugli standard di salute e sicurezza”, ha dichiarato Frank Del Rio, presidente e CEO di Norwegian Cruise Line Holdings Ltd. “L’industria delle crociere ha sempre avuto rigorosi standard sanitari, ma le sfide inedite poste dal COVID-19 offrono l’opportunità di alzare ulteriormente l’asticella.”

Kelly Craighead, Presidente e CEO dell’Associazione Internazionale delle Compagnie di Crociera (CLIA), ha affermato: “La salute e la sicurezza sono la massima priorità per tutte le linee di crociera membre di CLIA, come dimostrato da questa iniziativa da parte di due dei nostri membri più grandi. Elogiamo i loro sforzi, come anche in parallelo quelli di tutti i nostri membri, grandi e piccoli, che lavorano instancabilmente per sviluppare protocolli adeguati basati sul contributo delle autorità sanitarie e degli esperti medici negli Stati Uniti e all’estero”.

Fain e Del Rio hanno affermato di aver creato il Panel per garantire che i piani che presenteranno ai Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) e ad altre autorità di controllo applichino le migliori conoscenze disponibili di salute pubblica, scienza e ingegneria. Il lavoro del Panel sarà condiviso con l’intero settore e le autorità di controllo.

“Nel convocare l’Healthy Sail Panel, abbiamo puntato alla partecipazione di un gruppo eterogeneo di esperti di spicco nelle branche della scienza e della salute pubblica direttamente rilevanti per le considerazioni elencate nel No Sail Order”, ha dichiarato il Governatore Leavitt. “Consideriamo il nostro lavoro come uno sforzo estremamente importante per la salute pubblica. La salute e la sicurezza dei passeggeri, dell’equipaggio e delle comunità toccate dagli itinerari delle navi da crociera saranno al centro di questo progetto”.

Il Dott. Gottlieb ha dichiarato: “Sappiamo che i problemi di salute pubblica che devono essere affrontati sono complessi e, in alcune aree, affrontarli richiederà nuovi approcci. Il nostro obiettivo nel riunire questo team di esperti di punta era sviluppare le migliori pratiche in grado di potenziare la sicurezza e fornire un piano d’azione per ridurre i rischi del COVID-19 “.

Il gruppo è presieduto congiuntamente dal Governatore Leavitt, ex segretario del Dipartimento della Salute e dei Servizi umani (HSS) degli USA, e dal Dott. Scott Gottlieb, ex commissario della Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti. I membri del Panel sono esperti riconosciuti a livello globale di varie discipline, tra cui sanità pubblica, malattie infettive, biosicurezza, ospitalità e operazioni marittime.

I membri del Panel di esperti

Leggi anche:

  1. MSC CROCIERE RAFFORZA LE MISURE PRECAUZIONALI A TUTELA DELLA SALUTE DEI PASSEGGERI SU TUTTE LE NAVI DELLA FLOTTA
  2. Elogio accademico a Fabrizio Bonatesta per uno studio dell’effetto delle fuoriuscite di petrolio sull’ambiente marino e sulla salute pubblica
  3. VENEZIA, MIT DISPONE ISPEZIONE SU SVENTATO INCIDENTE E STANDARD SICUREZZA
  4. Per le navi da crociera è iniziata l’era del Gnl
  5. Porto di Trieste: progetto su salute e sicurezza nel lavoro portuale

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=76845

Scritto da Redazione su lug 6 2020. Archiviato come Internazionale, Legislazione, Nautica, News, Trasporti, Turismo. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab