Home » Cantieri, Italia, Nautica, News, Trasporti, Turismo » Pershing TØ Project: il futuro prende forma

Pershing TØ Project: il futuro prende forma

Svelato il work in progress del modello dello scafo del nuovo 35 metri, in arrivo presso il Cantiere di Mondolfo.

Mondolfo– Le rivoluzioni non si proclamano, si fanno. Fedele a una storia di innovazioni dirompenti, che hanno saputo stupire e ispirare l’intero mondo nautico, Pershing accelera ancora sulla rotta dell’avanguardia progettuale e tecnologica per ribadire la sua natura di vero precursore. A un anno soltanto dal lancio del Progetto TØ, si appresta infatti a diventare realtà quello che era stato l’annuncio di una nuova gamma di barche tra i 25 e i 40 metri, destinata a cambiare per sempre il concetto di yacht sportivo.

In linea con la pianificazione del Cantiere, è iniziata la lavorazione dello scafo del primo esemplare – di 35 metri – che arriverà a Mondolfo nel corso dell’estate del 2021. Il debutto ufficiale è previsto per il 2022, quando questa nuova linea produttiva, concepita per unire il piacere infinito del mare all’inconfondibile DNA Pershing, andrà così ad affiancare la già celebre Generazione X.

Immagini esclusive mostrano il work in progress del modello dello scafo, costruito presso lo stabilimento Modelli e Stampi di Ferretti Group: il mix di pensiero innovativo, tecnologie d’avanguardia e sapere artigianale tipico di Pershing è pronto a raggiungere un ulteriore stadio evolutivo nelle sfide progettuali e ingegneristiche connaturate al progetto TØ.

Molteplici le tecniche costruttive sapientemente utilizzate dai tecnici del cantiere, adottando sia la tecnologia delle seste e fasciame che l’utilizzo di blocchi fresati. L’ultimo stadio comprenderà la

fase della carrozzeria e la flangiatura per la realizzazione dello stampo definitivo, che sarà trasferito nel sito produttivo finale con una spettacolare movimentazione che comprende 8 trasporti separati.

La nuova gamma è frutto della collaborazione tra il Comitato Strategico di Prodotto Ferretti Group, presieduto dall’Ing. Piero Ferrari, il Dipartimento Engineering del Gruppo e il progettista Fulvio De Simoni, designer di Pershing sin dalla prima barca, il quale ha abbracciato questa nuova avventura con grande entusiasmo.

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=82007

Scritto da su Mar 3 2021. Archiviato come Cantieri, Italia, Nautica, News, Trasporti, Turismo. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab