Home » Cultura, Europa, Nautica, News, Trasporti » Ue presenta nuove misure anti-Covid

Ue presenta nuove misure anti-Covid

Bruxelles. I cittadini europei potranno tornare a viaggiare quest’estate fornendo la prova di essersi sottoposti alla vaccinazione, oppure di essere risultati negativi a un test o di essere guariti dal Covid-19 ed avere sviluppato gli anticorpi. La presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, in conferenza stampa ha annunciato le modalità per una mobilità in sicurezza e coordinata: “Col certificato vaccinale puntiamo ad aiutare gli Stati membri a ritornare a viaggiare”.


Il nuovo “green pass Covid”, sostanzialmente, è un certificato in formato digitale o cartaceo; non è un passaporto vaccinale, ma un certificato verde per evitare divisioni e blocchi tra i Paesi Ue, per facilitare gli spostamenti dei cittadini europei e far ripartire il turismo in vista dell’estate. Il “green pass Covid”, disponibile dal prossimo giugno, sarà interoperabile e legalmente vincolante per gli Stati membri e ammetterà tutti i vaccini disponibili sul mercato. Dal punto di vista legale, per evitare ogni forma di discriminazione, il “green pass Covid” offre “tre alternative” per tornare a viaggiare: a) dimostrare l’avvenuta vaccinazione; b) la negatività a un test o c) la guarigione al Covid.

Abele Carruezzo

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=82224

Scritto da su Mar 17 2021. Archiviato come Cultura, Europa, Nautica, News, Trasporti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab