sabato, Settembre 25, 2021
HomeAuthorityDEL NOBILE NUOVO SEGRETARIO GENERALE DELL’AUTHORITY DI BRINDISI

DEL NOBILE NUOVO SEGRETARIO GENERALE DELL’AUTHORITY DI BRINDISI

Con delibera del 19 marzo, il Comitato Portuale di Brindisi ha approvato la nomina dell’ing. Nicola Del Nobile a Segretario Generale dell’Autorità Portuale. Nato a Manfredonia nel 1954, dal febbraio 1995 al dicembre del 2003 è stato segretario generale dell’Autorità Portuale di Marina di Carrara e, dal 2003 ad oggi, dopo aver concluso i due mandati non rinnovabili, è stato dirigente dell’area tecnica, ambiente e sicurezza dell’Authority toscana. Dopo la decisione del Tribunale di annullare la precedente nomina di Fernanda Prete, il Presidente Giuseppe Giurgola ha proposto il nominativo di Del Nobile, votato all’unanimità dal Comitato (17 su 17). “L’ing. Del Nobile – ha commentato Giurgola – ha un’esperienza completa nel campo marittimo; ha cominciato la sua carriera in Capitaneria di Porto fino alle nomine di Marina di Carrara. Abbiamo bisogno di un uomo con le sue competenze”. Lo stesso Del Nobile ha sottolineato: “Brindisi è una realtà complessa. Conosco bene le problematiche portuali e penso che qui ci siano i presupposti per fare bene. Ci siamo messi subito al lavoro perché la visita del Papa, nel mese di giugno, è una grande occasione”. Sono stati effettuati i sorteggi per l’assegnazione degli appalti per la realizzazione dei lavori; 5 aziende per ogni lavoro. L’Autorità Portuale ha assicurato che vigilerà costantemente sull’andamento dei lavori, e sarà lo stesso Ente a procedere alla riassegnazione dei lavori ad altra ditta in caso di ritardi. Il Presidente Giurgola infine, ha reso noto di aver comunicato al Prefetto Tafaro, all’Arcivescovo Talucci ed al Sindaco Mennitti, che la conferenza dei servizi decisoria, svoltasi in Prefettura il 26 marzo, ha preso atto della necessità di utilizzare l’area di Sant’Apollinare per la visita pastorale e, considerata, l’impossibilità di procedere in tempi utili alla bonifica delle aree inquinate, ha deliberato di consentire l’utilizzo dell’intero piazzale, previa messa in sicurezza delle aree contaminate. La bonifica di tali aree sarà effettuata entro 180 giorni a decorrere dal giorno della conferenza dei servizi.

Francesca Cuomo

RELATED ARTICLES

Most Popular