martedì, Settembre 21, 2021
HomeAuthorityPorto di Gioia Tauro: Matteoli incontra sindacati e istituzioni

Porto di Gioia Tauro: Matteoli incontra sindacati e istituzioni

Il ministro delle Infrastrutture, Altero Matteoli, ha presieduto stamani insieme con il sottosegretario, Aurelio Misiti, un incontro per affrontare le criticità del porto di Gioia Tauro.

Hanno partecipato anche il presidente della Regione Calabria, Giuseppe Scopelliti con la sua vice Antonella Stasi, i dirigenti dei Ministeri dello Sviluppo Economico e del Lavoro, il presidente dell’Autorità portuale, Giovanni Grimaldi, i rappresentanti sindacali di categoria di Cgil, Cisl, Uil, Ugl e Sul e i rappresentanti di Contship Italia e di Medcenter.

Durante l’incontro sono state esposte, nei vari interventi, le problematiche e le criticità che interessano l’attività produttiva del porto di Gioia Tauro e si è avviato un approfondimento sulle possibili soluzioni per consentire il rilancio del porto e la salvaguardia dei livelli occupazionali.

Su proposta di Matteoli, si è deciso di riconvocare un nuovo incontro che si terrà il prossimo 5 luglio. Nel frattempo saranno realizzati una serie di approfondimenti e di incontri sulle varie questioni aperte, in vista di raggiungere i risultati auspicati.

“Ho particolarmente apprezzato – ha dichiarato Matteoli al termine dell’incontro – l’equilibrio e il buon senso dei sindacati nell’affrontare una emergenza così complessa e le aziende coinvolte nell’attività logistica del porto di Gioia Tauro per la loro disponibilità.

Ringrazio anche il presidente Scopelliti e i rappresentanti dei Ministeri dello Sviluppo Economico e del Lavoro per l’attenzione dimostrata e soprattutto per i contributi essenziali che apporteranno nella ricerca delle necessarie soluzioni per rilanciare l’importante impianto portuale di Gioia Tauro e nel contempo per salvaguardare l’occupazione”.

Salvatore Carruezzo

Foto: Simone Rella

RELATED ARTICLES

Most Popular