sabato, Settembre 18, 2021
HomeAuthorityPorto di Taranto: Authority e Comune chiedono la banchina Torpediniere alla Marina

Porto di Taranto: Authority e Comune chiedono la banchina Torpediniere alla Marina

L’Autorità Portuale ed il Comune di Taranto hanno presentato alla Marina Militare – Maridipart Taranto – lo scorso mese di settembre, una nota a firma congiunta del Sindaco Ippazio Stefàno e del Presidente Sergio Prete, con la quale si manifestava l’interesse ad acquisire la disponibilità delle aree e banchine costituenti il compendio demaniale denominato “Banchina Torpediniere”.

L’Autorità Portuale, ha altresì implementato, nel mese di ottobre 2011, presso il competente Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, l’iter procedimentale di estensione della attuale circoscrizione Territoriale di competenza dell’Ente medesimo al fine di annettervi – sempre in accordo con il Comune di Taranto – l’Isola di San Paolo. Nella Gazzetta Ufficiale dell’08 gennaio 2011, infatti, era stato pubblicato l’elenco degli immobili militari – tra i quali l’isola stessa – in uso presso l’Amministrazione Difesa “al fine del trasferimento al patrimonio disponibile dello Stato …. da assoggettare a procedure di alienazione, permuta, valorizzazione e gestione”.

Le citate acquisizioni da parte dell’Autorità Portuale e la utilizzazione condivisa con la Civica Amministrazione rientrano nelle procedure di c.d. pubblico interesse mirate ad incentivare la vocazione turistica del Porto di Taranto e le relative prospettive di sviluppo, attraverso nuove opportunità per il traffico passeggeri e/o la nautica da diporto.

RELATED ARTICLES

Most Popular