Home » Authority, News, Nord » Porto di Venezia: al via il progetto per il green port

Porto di Venezia: al via il progetto per il green port

Si inserisce nell’ambito di ‘Green Port 2012’, che prevede iniziative per il risparmio non solo energetico, il progetto ‘Eco-Drive’ per l’autotrasporto, sviluppato dal Consorzio Formazione Logistica Intermodale dell’Autorità Portuale di Venezia che mira, attraverso la formazione degli autisti, ad ottenere risparmi di carburante tra il 5% e il 10% e ad inquinare meno.

Il progetto è interamente finanziato dalla Regione Veneto assieme al Fondo Sociale Europeo e si avvale dell’uso di uno dei pochi simulatori presenti in Europa che aiutano gli operatori a imparare il modo corretto di guidare risparmiando. Tutte le fasi del progetto (dall’acquisto delle centraline fino alla verifica dei risultati) sono curate da Cfli. E’ prevista l’attivazione di altri corsi di formazione. Le iscrizioni per tutte le aziende che vorranno beneficiare di questa opportunità scadono ad ottobre 2012.

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=11490

Scritto da su Set 6 2012. Archiviato come Authority, News, Nord. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab