sabato, Settembre 18, 2021
HomeAuthorityPorto di Taranto: Accordo per il Sistema logistico

Porto di Taranto: Accordo per il Sistema logistico

Si comunica che, presso la sede dell’Autorità Portuale, è stato sottoscritto il Protocollo d’Intesa per la costituzione del Sistema Logistico del Porto di Taranto. Il citato Protocollo è stato presentato su iniziativa del Presidente dell’Autorità Portuale di Taranto ai sensi del comma 1 dell’art.46 (collegamenti infrastrutturali e logistica portuale), del D.L. n. 201 del 6 dicembre 2011, che prevede che “Al fine di promuovere la realizzazione di infrastrutture di collegamento tra i porti e le aree retro portuali, le autorità portuali possono costituire sistemi logistici che intervengono, attraverso atti d’intesa e di coordinamento con le regioni, le province ed i comuni interessati nonché con i gestori delle infrastrutture ferroviarie.”

Oltre alle amministrazioni presenti, che hanno sottoscritto il protocollo, hanno comunque manifestato la propria adesione anche il Presidente della Provincia di Lecce, il Sindaco del Comune di Lecce e Rete Ferroviaria Italiana (RFI) con l’impegno a formalizzare tale adesione quanto prima. Si precisa, infine, che tra le parti che hanno aderito all’iniziativa rientra anche la Regione Basilicata la quale con deliberazione di giunta, lo scorso 13 novembre ha approvato uno schema di un più ampio protocollo di intesa con l’Autorità Portuale di Taranto che ingloba e recepisce anche i contenuti del Protocollo d’Intesa per la costituzione del Sistema Logistico del Porto di Taranto,
stipulato in data odierna.

Nel corso dell’incontro si è convenuto che nei prossimi giorni sarà costituito un gruppo di lavoro composto da tecnici indicati dalle rispettive amministrazioni per la redazione di una mappa ricognitiva delle infrastrutture logistiche e trasportistiche esistenti. L’Autorità Portuale nel contempo predisporrà una bozza di regolamento per la condivisione e realizzazione di procedure amministrative semplificate e per l’attuazione di incentivi fiscali finalizzati all’attrazione di novi insediamenti produttivi.

RELATED ARTICLES

Most Popular