martedì, Settembre 21, 2021
HomeAuthorityDIART Conferenza Finale: “Quel filo di lana che lega la Sardegna e...

DIART Conferenza Finale: “Quel filo di lana che lega la Sardegna e la Tunisia, attraverso il Mediterraneo”

Il prossimo 17 aprile 2013 si terrà l’evento conclusivo del Progetto DIART Le Dialogue Interculturel à travers l’Art du Tapis, progetto finanziato dalla CE, Delegazione UE in Tunisia, a valere sul Programma EuropeAid Attività Culturali 2012 – Tunisia, con il contributo della Regione Autonoma della Sardegna.

La conferenza sarà l’occasione per illustrare e divulgare i risultati del progetto che attraverso lo scambio di metodologie e saperi millenari sull’arte della tessitura tradizionale del tappeto ha contribuito a migliorare la conoscenza reciproca fra i due paesi e a rafforzare il dialogo interculturale tra l’Europa e i paesi della sponda sud del Mediterraneo.

Il programma prevede la proiezione del cortometraggio sulla tessitura sardo-tunisina, la consegna degli attestati di partecipazione al concorso e sarà allestita una mostra in cui saranno esposte le opere sarde finaliste e vincitrici del concorso, oltre che un modello di tappeto sardo-tunisino, commistione di motivi di entrambe le tradizioni tessili.

Interverranno: Raimondo Schiavone, Presidente di Assadakah Sardegna; Piergiorgio Massida, Presidente dell’Autorità Portuale di Cagliari che ospita l’evento; Laura Casta, Coordinatrice del progetto; Franco Ventroni e Antonello Chessa, Centro Regionale di Programmazione della Regione Autonoma della Sardegna che illustreranno la nuova programmazione regionale; Elyes Ben Ameur, Direttore del Centre Technique de Création, d’Innovation et d’Encadrement dans le Secteur du Tapis et de Tissage; le 2 tessitrici sarde vincitrici del Concorso “L’Arte della Tessitura Mediterranea” (Giovanna Chessa e Elena Mulas, rispettivamente 1° e 3° premio) e Nietta Condemi de Felice, esperta di discipline tessili.

RELATED ARTICLES

Most Popular