martedì, Ottobre 19, 2021
HomeAuthorityPorto di Brindisi: Haralambides incontra Iurlaro e Consales insorge

Porto di Brindisi: Haralambides incontra Iurlaro e Consales insorge

“Nell’ambito degli incontri istituzionali tra il presidente dell’Autorità portuale di Brindisi e gli esponenti del panorama politico-Istituzionale locale, si è tenuto nella mattinata di ieri, un breve incontro tra il presidente Hercules Haralambides e il senatore del Pdl Pietro Iurlaro”.

Recita così un comunicato stampa (pubblicato esclusivamente sul sito dell’Authority e non inviato agli organi di stampa) di Haralambides. “La discussione ha riguardato i futuri scenari di sviluppo del porto di Brindisi” spiega la nota. Ma il clima teso con l’altra parte della città, ossia quella che non fa capo al Pdl (il partito che ha sostenuto la sua nomina), è stato ulteriormente inasprito per questa scelta.

Non solo il presidente Haralambides ha scelto di incontrare i rappresentanti del partito al di fuori delle sedi istituzionali ma ha anche deciso di comunicarlo esclusivamente attraverso il suo sito. La replica del sindaco Mimmo Consales non si è fatta attendere.

“Leggo notizie riguardanti l’attività del Presidente dell’Autorità Portuale di Brindisi e la sua scelta di discutere dei futuri scenari di sviluppo del porto brindisino con i parlamentari del Pdl” dichiara il Sindaco Mimmo Consales in riferimento agli incontri politici avuti dal presidente Haralambides.

“Nulla da eccepire, ovviamente, anche se è opportuno ricordare ad Haralambides che è assolutamente prioritario discutere del futuro del porto con il Comune di Brindisi e con gli altri attori territoriali, partendo dai componenti del Comitato Portuale. Ed invece ancora oggi non si hanno notizie circa la data di convocazione del Comitato Portuale per la nomina del Segretario Generale.

Ma – conclude il Sindaco Consales – cosa ancor più grave, non si hanno notizie circa i contenuti del bilancio che doveva essere approvato entro il 30 aprile e quindi in riferimento alle scelte che l’Autorità Portuale intende effettuare per imprimere una inversione di rotta rispetto all’attuale mortificante situazione di degrado e di crisi di traffici del porto di Brindisi”.

La scelta di Haralambides, insomma, ha ulteriormente indispettito il primo cittadino e probabilmente anche gli altri rappresentanti del comitato portuale che non condividono le strategie del professore greco, non solo in relazione alla possibile nomina di Manlio Guadagnuolo come futuro segretario generale.

 

Francesca Cuomo

RELATED ARTICLES

Most Popular