lunedì, Settembre 20, 2021
HomeAuthorityL’Europa II sceglie Golfo Aranci per il tour inaugurale nel Mediterraneo

L’Europa II sceglie Golfo Aranci per il tour inaugurale nel Mediterraneo

Anche Golfo Aranci consolida la sua presenza sul mercato delle crociere. E lo fa accogliendo il primo scalo inaugurale di una nave di categoria extralusso con appena un mese di anzianità. Questa mattina, alle 7, il porto gallurese ha dato il benvenuto al primo tour nel Mediterraneo della nuovissima Europa II, ammiraglia della Hapag Lloyd, gruppo armatoriale tedesco alla vetta del mercato esclusivo delle crociere.

La nave, con a bordo 360 passeggeri e 370 membri d’equipaggio (rapporto che viene garantito solo dalle navi di fascia altissima), ha fatto una delle sue prime tappe nello scalo gallurese  dopo il varo, avvenuto nel mese di maggio, dai cantieri francesi STX di St. Nazaire. Poco più di 225 metri di lunghezza, con capienza massima di 516 passeggeri, rappresenta una delle punte di diamante del mercato delle crociere esclusive (la cifra base per una crociera parte da 600 euro al giorno a passeggero).

Clientela principalmente tedesca, l’Europa II è stata accolta con una comitato di benvenuto organizzato ad hoc dal Comune di Golfo Aranci e una piccola cerimonia a bordo di scambio crest tra il comandante della nave, Friedrich Gen Ackermann, il presidente dell’Autorità Portuale Paolo Piro ed il sindaco Giuseppe Fasolino.
Tre le mete principali scelte per le escursioni: Costa Smeralda, la Maddalena e i campi da Golf del Pevero. Molti i crocieristi che si sono fermati per una passeggiata nel caratteristico borgo di pescatori che molto, in questi anni, sta investendo, unitamente all’Autorità Portuale del Nord Sardegna, nella promozione crocieristica e nell’accoglienza dei passeggeri delle navi.

“Con diciotto scali e un raddoppio rispetto al 2012 – spiega Paolo Piro, presidente della Port Authority – anche il porto di Golfo Aranci potrà dire la sua sul mercato delle crociere. La posizione geografica fortunata, con tempi di percorrenza ridotti rispetto ad Olbia, una maggiore vicinanza alle mete escursionistiche più richieste, ma soprattutto la bellezza unica del paese, sono le carte da giocare per scommettere su un mercato che molto ha da offrire, specialmente quello extralusso che ha scelto il secondo scalo gallurese come tappa privilegiata per la visita nel Nord Sardegna”.
La nave ripartirà questo pomeriggio alle 18 alla volta di Civitavecchia.

RELATED ARTICLES

Most Popular