venerdì, Agosto 6, 2021
HomeAuthorityAltro scalo straordinario per l’Aida Blu ad Olbia e nuovo record di...

Altro scalo straordinario per l’Aida Blu ad Olbia e nuovo record di passeggeri

La nave da crociera (lunga 250 metri), tra le ultime della flotta tedesca Aida Kreuzfahrten (gruppo Carnival), arriverà al porto dell’Isola Bianca alle 07.30 da Palma di Maiorca. Circa 2600 i passeggeri previsti a bordo, gran parte di nazionalità tedesca. Ormeggio straordinario – il terzo in appena un mese – che si aggiunge a quello già previsto della Costa Serena, prevista arrivare alle 07.00 da Civitavecchia, con circa 4000 crocieristi a bordo.

Saranno oltre 40 i pullman dedicati alle escursioni, con tappe in Costa Smeralda, La Maddalena, La Cinta, Arzachena e zone archeologiche, Telti, Aggius e Tempio. Una buona fetta dei circa 7 mila passeggeri “free”, invece, sceglierà Olbia per il classico tour di shopping o l’escursione libera verso le spiagge cittadine. Per loro, l’Autorità portuale metterà a disposizione 7 bus navetta gratuiti con percorrenza porto – centro e frequenza ogni 5 minuti.

“Quella di domani – spiega Paolo Piro, presidente dell’Autorità Portuale del Nord Sardegna – si  annuncia come un’altra giornata di fermento per il porto, ma, soprattutto, per la città ed il territorio gallurese. L’accosto straordinario dell’Aida Blu, che ritorna all’Isola Bianca per la terza volta fuori calendario, ci regala un’ulteriore occasione di crescita, portando l’elenco delle navi previste su Olbia a circa 100, con un nuovo record rispetto agli ultimi 4 anni e tante nuove opportunità economiche per il territorio”.
Positivi i primi bilanci per i “turn around” della Costa Serena (15 scali) e della Msc Sinfonia (28 scali). “Stiamo registrando una media di 350 passeggeri a settimana in imbarco e sbarco da Olbia – continua Piro – dato che dimostra un rinnovato interesse dei sardi per le crociere”.

Inedita, rispetto al passato, la presenza di alcuni gruppi di stranieri in partenza da Olbia. “Proprio sabato scorso – precisa il presidente dell’Autorità Portuale – abbiamo registrato circa 20 turisti tedeschi in partenza con la Sinfonia da Olbia, segno che la filosofia dell’home port stia prendendo piede ed estendendosi anche oltremare, con la possibilità, attraverso la disponibilità di tanti collegamenti aerei,  di creare di un’economia forte e consolidata sul territorio”.

La Aida Blu sosterà all’Isola Bianca fino alle 16.00 per ripartire alla volta di Palermo, mentre la Serena prenderà il largo intorno alle 18 alla volta di Ibiza.

RELATED ARTICLES

Most Popular