giovedì, Ottobre 21, 2021
HomeAuthorityPorto di Taranto: firmato il contratto con Astaldi per il dragaggio

Porto di Taranto: firmato il contratto con Astaldi per il dragaggio

TARANTO – Oggi l’Autorità portuale di Taranto ha stipulato il contratto con la Astaldi Spa riavviando le attività sospese al fine di svolgere gli interventi di dragaggio nel rispetto dei tempi del cronoprogramma in vigore.

Con ordinanza numero 561/2015 dell’11 febbraio 2015, il Consiglio di Stato (Sezione Quarta), esaminate le misure cautelari richieste dal costituendo Rti Grandi Lavori Fincosit Spa/Jan de NUl Nv/Grl Cave e Conglomerati Srl (classificatosi al secondo posto della graduatoria), nell’ambito della Procedura aperta per l’affidamento dell’appalto di progettazione esecutiva ed esecuzione dei lavori denominati “Interventi per il dragaggio di 2,3 mm3 di sedimenti in area Molo Polisettoriale per la realizzazione di un primo lotto della cassa di colmata funzionale all’ampliamento del V sporgente del Porto di Taranto”, ha respinto l’appello cautelare.

La decisione del Consiglio di Stato interviene a seguito del Decreto monocratico cautelare del Consiglio di Stato medesimo n.397/15 che, in data 26 gennaio 2015, aveva accolto l’istanza di sospensiva.

RELATED ARTICLES

Most Popular